The news is by your side.

Sannicandro/ Si ferma sul Gargano il festival della cultura ebraica

16

Ci sarà anche il Comune dì San Nicandro alla presentazione, domani alla Regione Puglia, del primo Festival della cultura ebraica che si svolgerà dal 6 al 10 settembre, intitolato «Negba-Versofl mezzogiorno» con una serie di manifestazioni culturali, dibattiti, convegni, concerti, spettacoli, degustazioni nelle città pugliesi, sedi di comunità ebraiche. Il programma ufficiale delle iniziative inserite nel grande evento nazionale dedica infatti la giornata del 9 settembre alla comunità ebraica sannicandrese fondata da Donato Manduzio con visita alla sinagoga, al museo civico e al cimitero ebraico in mattinata, mentre nel pomeriggio, alle 18 un dialogo presso la Torre di Mileto tra rav Roberto Della Rocca e lo storico dell’ebraismo Pasquale Troia sulla storia degli ebrei di San Nicandro.
A seguire, alle 19,11 «Concerto al tramonto» del Nigunim Trio Italyà e alle 21,30 l’attesissima proiezione, in anteprima assoluta, del fllm-documentario Il viaggio di Eti-da San Nicandro a Sefat» del regista Vincenzo Condorelli, girato tra la città israeliana e San Nicandro sulle tracce degli ebrei sannicandresi trasferitisi in Israele nel 1948, in un’ideale ricerca delle proprie radici storico-culturali e religiose.
Il festival della cultura ebraica si inserisce in un progetto più ampio per La riscoperta e la valorizzazione, con le istituzioni e i territori, dell’ebraismo perduto nel Sud Italia. Intanto è in fase di programmazione a San Nicandro, «Transiti ad Oriente”, un grande evento culturale per la valorizzazione dell’ebraismo sannicandrese, promosso dall’amministrazione comunale che si terrà in autunno.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright