The news is by your side.

E’ morto il viestano che ieri pomeriggio ha investito i tavoli del bar Ruggieri

18

Colpito da infarto alla guida della propria autovettura, muore e si schianta con la sua auto una lancia YPSLON metallizzata contro i tavolini del bar Ruggieri. E’ accaduto, nel pomeriggio di ieri all’incrocio di via Veneto con corso Fazzini a Vieste. Vittima il 57enne Michele Potè, viestano, il quale, secondo la ricostruzione dell’accaduto fatta dai vigili urbani viestani stava percorrendo via Vittorio Veneto da solo a bordo della sua auto. Ad un certo punto, nei pressi dell’incrocio con il Corso Fazzini, l’uomo si è accasciato sulla sua destra, perdendo il controllo del mezzo che ha finito per travolgere i tavolini del bar Ruggieri, per fortuna senza alcun cliente seduti. Michele Potè, colpito da infarto, è stato soccorso da alcuni cittadini e dal dott. Labonia, trovatosi in zona per caso. Nulla è stato possibile fare, poiché l’uomo è morto quasi subito. Richiesto l’intervento del 118, purtroppo l’ambulanza è giunta dopo circa mezz’ora poiché fatta arrivare da Peschici in quanto quella di Vieste era impegnata nel trasporto in ospedale di un giovane. All’arrivo dell’ambulanza vi sono stati momenti di tensione tra sanitari e alcuni parenti della vittima a causa dei tardivi soccorsi.   


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright