The news is by your side.

Le prime Convenzioni PD in provincia di Foggia

20

3 delegati a Bersani, 2 a Franceschini, 0 a Marino.

 

La mozione Franceschini vince ad Anzano di Puglia e Rignano Garganico ed ottiene un buon risultato anche a Casalvecchio di Puglia, tre comuni dove le previsioni davano assolutamente vincente la mozione Bersani.
 
“La prima tornata di convenzioni nei circoli dimostra che non è affatto scontato che i signori delle tessere debbano vincere, anzi. I risultati testimoniano che il tesserato comincia a non rispondere sempre ed in tutto alle logiche di chi gli ha fatto la tessera”. Aldo Ragni, coordinatore provinciale della mozione Franceschini, è incoraggiato dai risultati ottenuti nella prima tornata di elezioni nelle convenzioni di circolo, svoltasi lo scorso fine settimana in cinque comuni della provincia di Foggia.
“Si rafforza sempre di più il convincimento che gli iscritti vogliono un Partito Democratico nuovo, forte, innovativo, rinnovato nelle idee, negli uomini, capace di rispondere alle domande di fiducia che vengono dai cittadini, sempre più protagonisti nel PD che Franceschini a livello nazionale e Minervini in Puglia vogliono costruire”.
 
Ad Anzano di Puglia la mozione Bersani ha ottenuto 2 voti, Franceschini 3, Marino 0; a Rignano Garganico Bersani 6 voti, Franceschini 9, Marino 1; a Casalvecchio di Puglia Bersani 8, Franceschini 5, Marino 0; a  Castelluccio Valmaggiore Bersani 5 voti, Franceschini 0, Marino 0; a Casalnuovo Monterotaro Bersani 10, Franceschini 1, Marino 0.
Sono risultati eletti, quindi, due delegati per la mozione Franceschini e tre delegati per Bersani. Nessun delegato per Marino.
 
“Il dibattito vero nei circoli, il confronto libero, leale, franco, la voglia di sentirsi partecipi delle decisioni, l’entusiasmo e il desiderio di contribuire a costruire un PD forte di consensi e di partecipazione, strutturato organizzativamente, politicamente in grado di essere opposizione oggi per essere classe di governo nel futuro ormai prossimo, -ha concluso Aldo Ragni-, sono la miccia dell’impegno che vede compagni ed amici, e tanti cittadini, uniti per confermare Dario Franceschini alla Segreteria nazionale del PD e portare Guglielmo Minervini alla Segreteria del PD di Puglia”.
 
S. Giovanni Rotondo/ In calendario due importanti appuntamenti religiosi

In questi giorni frenetici per la città di San Giovanni Rotondo due gli avvenimenti da segnare con il cerchio rosso: l’insediamento del nuovo arcivescovo Michele Castoro al vertice della diocesi fissato per il prossimo 19settembre con una celebrazione della messa a Manfredonia e il termine della ostensione del corpo fissato per il 23. Mons. Castoro farà invece il suo “esordio” ufficiale in città il prossimo 21 settembre con la tradizionale messa per gli ammalati di Casa sollievo della sofferenza. Resta pertanto confermato che si concluderà il prossimo 23settembre, come previsto e come più volte annunciato, al termine dell’anno di commemorazione per il 40.mo anniversario della morte e il 90.mo anniversario della stimmatizzazione, l’ostensione alla pubblica venerazione del corpo di San Pio da Pietrelcina. Dal 24settembre le spoglie mortali del Santo, che resteranno nello stesso luogo e nella stessa collocazione, verranno composte in un’urna non trasparente a cui sta lavorando Guy Georges Amachoukeli, detto Goudji, orafo della Georgia (ex URSS), naturalizzato francese. Tale urna sarà posta sempre all’interno del reliquiario, realizzato dal medesimo artista.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright