The news is by your side.

Precari in protesta: sabato a Bari per incontrare il premier

11

Clima ancora rovente nel mondo scolastico. Questo pomeriggio è tornato a riunirsi presso la facoltà di lettere a Foggia, il Coordinamento Docenti Precari di Capitanata. Tante le decisioni emerse durante l’incontro la cui attenzione è stata incentrata principalmente sulle forme di protesta pacifiche da attuare nei prossimi giorni. In primis c’è quella di sabato mattina, quando un pullman costituito da docenti precari si muoverà alla volta di Bari. Manifesteranno con striscioni e megafoni durante l’inaugurazione della Fiera del Levante, dove è previsto l’arrivo del premier Silvio Berlusconi. Ma la loro protesta non si fermerà lì. Lunedì mattina, infatti, i precari di Capitanata, in occasione dell’apertura del nuovo anno scolastico, saranno davanti a tutti i plessi scolastici del Capoluogo per distribuire volantini esplicativi in merito alla loro condizione di precarietà. Nel pomeriggio, invece, i docenti senza cattedra, scenderanno in piazza. Si riuniranno in una manifestazione imponente dinnanzi ai cancelli della Prefettura. E’ prevista una partecipazione di massa, poichè si tratta – così come ci riferisce uno dei rappresentanti del Coordinamento Docenti Precari – di un’iniziativa in difesa della scuola pubblica che partirà dai precari ma che tenderà a coinvolgere tutto il mondo scolastico e della società civile. Intanto stando alle dichiarazioni rese dal Direttore dell’Ufficio Scolastico Provinciale Giuseppe De sabato, bisognerà attendere il prossimo 20 settembre per verificare le reali disponibilità in organico nella provincia di Foggia.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright