The news is by your side.

Foggia/ OO.RR.: cominciata la demolizione del monoblocco A

17

Costruito circa 20 anni fa e mai entrato in funzione, questa mattina sono cominciati i lavori di demolizione del blocco A degli Ospedali Riuniti. Una struttura oggetto ancora oggi di un contenzioso tra il nosocomio foggiano, per il quale il plesso non rispondeva fin dall’inizio ai criteri di sicurezza richiesti e la ditta costruttrice che si è opposta fino all’ultimo all’abbattimento, considerando la struttura, la prova del corretta esecuzione dei lavori. A dare il via libera all’opera di demolizione e alla conseguente riedificazione, il Tribunale, dopo aver esaminato la relazione del perito che ha accertato la scarsa qualità dei materiali utilizzati per la costruzione e la sua conseguente inagibilità.

Alla demolizione del corpo A, seguirà quella del corpo B, costruito negli anni 60 con materiali poveri e con criteri antisismici inadeguati che ospitava fino a poco meno di un anno fa i reparti di nefrologia e dialisi, urologia, dermatologia e parte della cardiologia.

Entro circa un mese e mezzo saranno completati i lavori di scavo e realizzazione delle fondamenta ed entro 2 anni l’intero monoblocco dovrebbe entrare in funzione.

I 6 piani del nuovo corpo A ed i 3 inizialmente previsti, che diventeranno poi 6, del corpo B ospiteranno 150 nuovi posti letto per un costo complessivo di 15 milioni di euro.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright