The news is by your side.

LA GIUNTA VENDOLA ACCUMULA DEBITI FINO AL MILIARDO

22

Quella di oggi è stata una seduta di Consiglio Regionale a dir poco grottesca.  Dopo aver ammesso in aula che il debito della sanità pugliese accumulato dalla gestione – Vendola arriva al miliardo di euro, il Governo regionale ha avuto la faccia tosta di spiegarci che “dal primo novembre prossimo in Puglia la benzina costerà di meno”. Tanto per cominciare la benzina da due anni in Puglia costava 2,6 centesimi al litro in più perché 2 anni fa il Governo Vendola aumentò l’accisa regionale sulla benzina, insieme a tutte le altre tasse regionali, proprio per pagare i debiti della sanità.
Oggi non solo quei debiti sono cresciuti fino al miliardo ma ci vengono pure a dire che la benzina costerà di meno…
Sembra poi il gioco delle tre carte: si diminuisce la tassa sulla benzina ma il debito arriva ad un miliardo, il che vuol dire che comunque quel debito dovranno pagarlo i pugliesi di tasca loro. E’ vero che siamo in campagna elettorale ma i pugliesi non hanno l’anello al naso e la Giunta Vendola dovrebbe smettere di buttare fumo negli occhi e giocare sulla pelle dei pugliesi. Per non dire poi che, a fronte di ospedali sempre più disastrati, liste d’attesa sempre più lunghe, non si capisce dove sia finito questo miliardo di debito!
Massimo Cassano
Consigliere Regionale Fi – Pdl Puglia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright