The news is by your side.

Regione Puglia : stranieri irregolari possono iscrivere figli all’anagrafe

16

L’assessore alle Politiche della Salute, Tommaso Fiore, ha inviato una direttiva ai direttori generali delle ASL, degli IRCSS e delle aziende ospedaliere e ai dirigenti degli URP aziendali con la quale si specificano le modalità delle dichiarazioni di nascita  e del riconoscimento del figlio naturale da parte dei cittadini stranieri irregolarmente soggiornanti. la Regione chiarisce che non solo gli stranieri irregolari hanno diritto di cura senza rischio di denuncia – come già avviene dal 25 maggio 2009, data della direttiva regionale – ma anche hanno il diritto di espletare le pratiche burocratiche di stato civile per i neonati senza paura di dover incorrere nelle sanzioni previste. I direttori generali sono stati quindi invitati da Fiore ad attivarsi per informare i cittadini stranieri, anche mediante gli URP aziendali della possibilità o di effettuare direttamente la dichiarazione di nascita presso le Direzioni sanitarie da parte dei genitori o della possibilità di delegare il medico, l’ostetrica o da altra persona che abbia assistito al parto.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright