The news is by your side.

Un accordo per crescere insieme alle imprese

16

Il territorio cresce se crescono le sue imprese. La camera di Commercio di Foggia ha presentato questa mattina un accordo fra il Gruppo Intesa San Paolo e Confindustria per il sostegno alla piccole e medie imprese sul territorio.  Un accordo che individua iniziative finalizzate alla predisposizione di strumenti per fornire alle imprese un supporto in un momento di crisi economica e finanziaria. Ben due terzi infatti delle imprese italiane hanno sentito gli effetti negativi della crisi. Il sud sembra averne risentito meno, ma fra gli effetti negativi, il 72% delle imprese ha registrato la diminuzione del fatturato. L’aspetto più difficile, al sud, proprio l’accesso al credito. Timori che aumentano nelle aziende più piccole. Per il 51% delle aziende la riduzione dei futuri investimenti è dettata da minori entrate e poca liquidità. L’accordo fra Intesa San Paolo e Confindustria Piccola Industria ha come obiettivo quello di assicurare la continuità di credito al sistema produttivo, garantendo la liquidità sufficiente a superare questa crisi e soprattutto promuovere interventi per rafforzare il patrimonio delle imprese. L’attuazione dell’accordo presuppone specifiche convenzioni a livello territoriale per dare fiducia agli imprenditori che affrontano problemi di insoluti temporali. Linee di credito aggiuntive, un allungamento di 270 giorni delle scadenze delle anticipazioni sui crediti,il rinvio del pagamento delle rate di mutui o leasing in corso fino a 12 mesi.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright