The news is by your side.

Peschici/ Novemila nuovi alberi per far rivivere il bosco incendiato

24

Il rimboschimento previsto per sabato e domenica: l’iniziativa è del Corpo Forestale. Tanti i fusti di pregio.

 

 Oltre nove mila piante saranno ripristinate nelle aree devastate dall’incendio che il 24 luglio 2007 distrusse il bosco di Peschici: l’iniziativa è del Corpo Forestale dello Stato. Il rimboschimento, previsto per oggi e domani domenica, avviene a due anni di distanza dal grave disastro ambientale, che impegnò gli agenti del Corpo forestale nello spegnimento. Per l’occasione, verrà consegnata al Comune di Peschici una donazione di alberi, tra cui il pinus halepensis, il quercus ilex e altre specie di pregio ambientale, che verranno piantate a partire da sabato, alle 11, in un’area adiacente al Santuario della Madonna di Loreto. Domenica, invece, si terrà la cerimonia ufficiale alla presenza delle autorità civili, militari, religiose locali e degli studenti delle varie scuole di ordine e grado.

L’evento, ideato dall’istituto paritario «Suore Mantellate» di Pistoia, promosso dai Comuni di Pistoia e Peschici e organizzato dall’associazione internazionale produttori del verde «Moreno Vannucci», con la collaborazione del Corpo forestale dello Stato e il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e della Pubblica Istruzione, con il sostegno di Toscana e Puglia e del parco nazionale del Gargano. La «Festa dell’albero» di Peschici, sottolinea il Corpo Forestale, ha ricevuto anche l’apprezzamento del Presidente della Repubblica per «l’esempio di proficua e solidale collaborazione tra associazionismo privato e istituzioni». Infine per tutte le scuole italiane di ogni ordine e grado sarà bandito il concorso «nasce un bosco» ideato dall’istituto paritario «Suore Mantellate» di Pistoia e condotto dall’istituto d’Arte «P. Petrocchi» di Pistoia sui temi: l’albero, gli abitanti del bosco, i doni del bosco. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright