The news is by your side.

Zanasi si oppone all’ennesimo scippo: “Abbiamo anche alberghi extra-lusso”

21

«Quel poco che abbiamo dobbiamo tenercelo ben stretto. E inopportuno pensare a un trasferimento di Aurea al di fuori délla Capitanata nel momento della sua presentazione».  Eliseo Zanasi, presidente di Confindustria e della Camera di Commercio di Foggia, risponde a distanza alle dichiarazioni di Michele Patano, direttore del Cotup, in merito a un eventuale spostamento della borsa del turismo religioso a Bari o a Milano. «Premetto che non ho ascoltato direttamente la polemica – dichiara Zanasi  – ma non si può affermare che nella zona manchino le strutture ricettive. In provincia di Foggia ci sono 313 alberghi per 24mila posti letto senza dimenticare le 474 strutture extra-alberghiere che possono ospitare 7l mila persone. A Foggia può vantare anche un albergo cinque stelle lusso che potrebbe ospitare eventi di importanza nazionale. Non ci manca niente». Secondo il presidente dell’ente camerale foggiano non si può ridurre la discussione a una méra diatriba tra Bari e Foggia, ma ci devono essere alla base delle ragioni oggettive e inconfutabili. «Si parla tanto di destagionalizzazione dei flussi turistici — continua Zanasi — e siamo tutti d’accordò. Esistono più turismi: da quello religioso, a quello archeologico, culturale e artigianale. La Capitanata ha dimostrato di non essere solo spiagge, mare e sole. Quindi non si può penalizzarla affermando che il territorio non sia potenzialmente in grado di attrarre gli operatori». Quanto al fatto che la città di Foggia non sia attrattiva dal punto di vista artistico-estetico, l’analisi chiosa con una battuta: «Allora San Pio, all’epoca un semplice frate, ha sbagliato a fermarsi prima a Foggia e poi a San Giovanni Rotondo. Sarebbe stata meglio Firenze».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright