The news is by your side.

Calcio Seconda categoria/ Viestese – Audace Barletta : 0 – 5

22

Viestese ancora ferma ai box, un inizio di stagione cosi’ disastroso nella squadra viestana non si era mai visto.

 La squadra viaggia con un passivo di quattro reti a partita. Si riesce  a malapena a tenere un tempo, poi nel secondo tempo, gli avversari di turno diventano dei campioni trovando davanti a loro intere praterie ed andare in gol da qualsiasi posizione. Le squadre affrontate sin ora dalla Viestese non sono cosi’ forti come il risultato fa credere, ma e’ la Viestese che non  riesce a trovare la via giusta per avere una continuita’ nel reggere l’intera gara. Al  9′ si fa subito pericoloso  Audace Barletta  con un  tiro da fuori area che Vescera fa buona guardia mandando in angolo, all’11e’ Musti  che ci prova ancora dalla distanza,ma la sfera si stampa sul palo alla sinistra del portiere di casa. Al 25′   l’esordiente  Tatalo si libera bene sulla destra calibra un traversone in area dove Protano schiaccia in porta di testa, ma il portiere ospite compie un miracolo mandando la palla in angolo. Al 42′ su l’unico errore difensivo della Viestese, il Barletta si porta in vantaggio,  da una corta respinta del portiere Vescera, un difensore svirgola la palla, che finisce  sui piedi  di un attaccante che deposita in rete.Nella ripresa al 52′  la Viestese rimane in dieci uomini, Iannone commette fallo a centrocampo su un avversario e l’arbitro lo espelle per doppia ammonizione, al 61′ grossa occasione capitata alla Viestese per pareggiare, un batti e ribatti in area finisce su un difensore ospite che manda la sfera in angolo sventando la minaccia. Al 65′  arriva il raddoppio alquanto fortunoso per il Barletta, con un giocatore che in mischia incredulo ai suoi occhi si ritrova una palla sul piede che la devia in rete da fermo. poi non c’e’ piu’ partita, come dicevamo all’inizio, il Barletta dilaga, trovandosi davanti poca consistenza nella difesa e centrocampo viestano. Domenica 18 si giochera’ a Manfredonia al Miramare contro la Castriotta, sperando in un risultato positivo che possa  fare uscire da queste sabbie mobili in cui vi e’ caduta la Viestese.
 
Viestese : Vescera, Calabrese ( Biscotti A. ), Gala, Protano, Mastrangelo, Biscotti L. ( Innangi G. ), Iannone, Tatalo ( Lopriore P.), Palumbo, Pupillo, Cavaliere F.      A disp. : Pote’, Esposto G.     

All. : Michelangelo Pupillo.

F. dell’Aquila


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright