The news is by your side.

Ci scrivono/ “Che la pacchia finisca anche per i proprietari incivili di cani”

18

Un lettore del nostro sito ci ha scritto riprendendo il tema della inciviltà dei proprietari dei cani che con gli escrementi del loro bestione insozzano la città, per porre con forza questo problema al sindaco di Vieste. Scrive il lettore, che si firma provocatoriamente con lo pseudonimo “No alla M…da”:
Maggior rispetto, anzi inflessibilità, sul rispetto delle Ordinanze vigenti per i possessori di animali domestici. Amo gli animali e vorrei continuare ad amare anche il prossimo nel rispetto delle regole. Invito OndaRadio di farvene portavoce”.
Cosa che facciamo molto volentieri in quanto, come abbiamo segnalato, già da qualche tempo, questo fenomeno di diffusa inciviltà non riguarda più soltanto le aiuole o i marciapiedi delle strade periferiche, ma anche quelle del centro, e soprattutto, spiazzi marciapiedi davanti a scuole materne ed a scuole elementari, frequentate da bambini. Sottoscriviamo l’appello di “No alla M…da” agli organi preposti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright