The news is by your side.

Vieste – CONTINUANO GLI ATTI CRIMINOSI: AUTO INCENDIATE, SPARI A NEGOZI E SEGNALI INTIMIDATORI

19

Nel fine settimana non si è fermata la sequela di atti delinquenziali che da tempo sta interessando la città.

Si è iniziato con la serranda di un esercizio commerciale in via Pizzomunno fatta segno con colpi di arma da fuoco. Nella stessa zona era accaduto prima ad un pubblico esercizio e poi, più di recente, ad un negozio di calzature.
Nelle ore successive, nella notte fra venerdì e sabato scorsi, c’è stata un’intrusione in un villaggio turistico in località Defensola. Oltre ai soliti danneggiamenti, è stato lasciato anche un macabro segnale intimidatorio: un cane impiccato nelle vicinanze della direzione. La titolare della struttura in un intervento in diretta ad Ondaradio, ha denunciato il fatto e lanciato un appello ai viestani, alle istituzioni ed alle forze dell’ordine affinché ci si adoperi più efficacemente per fermare questa escalation criminale.
Nella notte fra sabato e domenica, infine, come accade ormai purtroppo quasi quotidianamente, un autovettura, una Nissan Micra è stata incendiata in via Cappuccini.
A fronte di tutto questo va evidenziata l’attività continua dei Carabinieri della locale Tenenza che, intensificando l’azione investigativa, stanno ottenendo significativi risultati. A loro ed alle altre forze dell’ordine non deve mancare il sostegno e la collaborazione fattiva di tutti i viestani onesti, per vincere uniti questa battaglia di civiltà.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright