The news is by your side.

Bordo, Pd: ‘Emiliano calunniatore, adesso lo querelo’

16

‘Emiliano è passato dalla politica alle calunnie’. A sostenerlo è l’on.Michele Bordo (Pd) che preannuncia in una nota una querela nei confronti del segretario regionale uscente del suo partito per alcune dichiarazioni fatte ieri da Emiliano a Bari in una conferenza stampa alla vigilia del voto per le primarie.  Bordo, che è coordinatore della mozione Bersani in Capitanata, fa riferimento all’accusa di Emiliano (che non ha mai fatto esplicitamente il nome di Bordo) di presunti favoritismi a sua moglie in un concorso per logopedisti nel Foggiano. ‘Non ho mai chiesto a nessuno di favorire mia moglie’ dichiara Bordo, aggiungendo che nè lui nè la consorte sono stati mai coinvolti nell’inchiesta giudiziaria su quel concorso, conclusasi con un processo e tre condanne. ‘Michele Emiliano – si legge nella nota – ha trasformato il nostro congresso in una guerra mediatica, combattuta con le armi del pettegolezzo e dell’offesa personale, perpetrata anche ai danni dei familiari di chi, come il sottoscritto, ha scelto legittimamente di non sostenerlo nella corsa per la segreteria regionale del Partito democratico’. ‘Con la sua arroganza e la sua spregiudicatezza – conclude Bordo – Emiliano è convinto di poter così nascondere le pesanti sconfitte elettorali del Pd pugliese in questi ultimi mesi e la sua fallimentare gestione del partito’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright