The news is by your side.

FOGGIA CALCIO ON THE ROAD: Una questione di cuore

14

Sarà ancora una volta il cuore a farla da padrone nel fresco pomeriggio di Reggio. Il romantico organo dove nascono i sentimenti più puliti ed irrazionali degli uomini. Non si può usare parafrasi diversa quando si parla di tifosi, non si può far altro che tessere lodi e rimarcarne l’assidua fedeltà quando i loro vessilli portano i colori rossoneri del Foggia

Non potevano restare a casa oggi (come cantano in un coro non sanno neanche loro il perché), non potevano lasciare il Foggia da solo proprio nel suo momento peggiore; non potevano sentirsi fiaccati dall’ennesima delusione, questa volta inflitta dalla giustizia sportiva (un punto di penalizzazione per problemi all’atto dell’iscrizione). Possono arrabbiarsi, contestare civilmente come hanno fatto fino ad oggi, ma allo stadio ci saranno sempre, forse anche pochi, pochi ma buoni. Ad aiutarli arriverà la passione dei numerosi supporters residenti al Nord, diretti verso Reggio quasi in un moto di pellegrinaggio verso l’amata squadra.

OLTRE L´OSTACOLO – Il cuore che servirà in campo non sarà solo quello dei tifosi. Attendiamo quello del Foggia, anche quest’oggi come succede dall’inizio di questo campionato, in piena emergenza – attacco. Bisogna dar seguito alla reazione vista contro il Taranto, bisogna scrollarsi di dosso i record negativi che vedono i foggiani peggior attacco, peggior difesa e penultima forza del torneo. Bisogna uscire con dei punti dal Giglio per giocarsi il tutto per tutto contro il Potenza sette giorni dopo. Bisogna donare una soddisfazione al cuore dei tifosi senza vittorie dagli inizio di Settembre (primo ed unico successo contro l´Andria)

METEO – Questa mattina Reggio si è svegliata sotto la nebbia ed una temperatura frizzante. Nel corso della giornata la visibilità migliorerà fino a svelare un cielo sereno e senza nubi. La temperatura non sarà di certo estiva con una massima di 17° percepiti. Vento moderato proveniente da Est ed umidità pari al 56%. Il terreno di gioco si prospetta in buone condizioni.

REGGIANA – Loris Dominissini si affiderà al 4-3-1-2 per una formazione dai due volti. Tanto lenta e macchinosa in difesa quanto tecnica e smaliziata in attacco. Per capirlo basta leggere la rosa. In attacco Temelin garantisce astuzia e goals. Rossi la verve e l’imprevedibilità di un attaccante veloce e mobile, capace di saltare l’uomo e di calciare con facilità in porta. A centrocampo Alessi e Saverino dettano tempi e danno qualità alla manovra. Ex della gara sarà il laterale Riccardo Nardini, acquisto di Gennaio del vulcanico Coccimiglio qualche anno fa. Questa la probabile formazione (4-3-1-2) Tomasig; D’Alessandro, Stefani, Zini, Mei; Nardini, Saverino, Maschio; Alessi; Rossi, Temelin.

FOGGIA – KO sette calciatori: Messi in castigo Mattioli, Carbone (entrambi dietro la lavagna del giudice sportivo), indisponibili Milan, Cuomo, Ferrari, Basta e Perdonò per problemi fisici. L’attacco va ridisegnato completamente ed ecco la nona formazione diversa in dieci giornate. Velardi agirà da terzino destro, Trezzi nel ruolo di regista. Quadrini dietro l’unica punta Salgado, tornato a disposizione dopo due giornate di squalifica. Questo il probabile undici: (4-2-3-1) Bindi; Velardi, Burzigotti, Goretti, Micco; Trezzi, D’Amico; Di Roberto, Quadrini, Mancino; Salgado.

DIRETTA – Calciofoggia.it seguirà per voi la diretta dell’incontro del Giglio tra Reggiana e Foggia. La nostra diretta web vi offrirà la possibilità di seguire dettagliatamente l’incontro nelle sue fasi salienti, di vedere schieramenti, distinte ed il live score delle partite del girone del Foggia. Per accedere alla ricca pagina della diretta scritta basta cliccare sul banner verde presente nel riquadro sotto la news d’apertura.

redazione sportiva ondaradio – Rocco RUO

fonte Calciofoggia.it


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright