The news is by your side.

Calcio Prima Categoria/ Ordona Calcio – Gargano Calcio Marconi 0-2

14

Risultato e prestazione, non si poteva chiedere di più. La Gargano Calcio esce dal Comunale di Ordona convinta più che mai che l’obiettivo salvezza è raggiungibile. Personalità e determinazione hanno contraddistinto i ragazzi di De Gregorio alle prese con un’Ordona non proprio irresistibile.Tre risultati utili consecutivi, di cui due in trasferta, posizionano la squadra all’undicesimo posto. Il trainer barese conferma il 4-4-2. Formazione tipo con Falcone in porta e la collaudatissima difesa formata da Carretto J, Carretto S, Ferrara e Regalino, rombo di centrocampo con Ranieri perno centrale, Manuppelli sulla destra, Latorre sulla sinistra ed Amoruso rifinitore dietro le punte Cardone e Iacovone. Divisa gialloblu per Ranieri e compagni, arancio per l’Ordona.
Gara condizionata dal vento che è tirato trasversalmente rispetto al campo, durante tutto l’arco dei 90′ min.
Inizio convincente e pressing asfissiante mettono subito in difficoltà i difensori di casa costretti quasi sempre al lancio lungo. Al 8′ pt Cardone si guadagna una punizione sui 30m. Ferrara si sente il piede caldo e tira un perfetto collo esterno all’incrocio dei pali. Il giovanissimo Console non può nulla.
La reazione della squadra di casa non si fa attendere. Prima Patimo al volo da fuori area, poi Di Giorgio impegnano Falcone. Al 30′ pt Regalino su azione di calcio d’angolo non approfitta dell’uscita a vuoto del portiere sfiorando la marcatura. Quattro minuti dopo Latorre si traveste da Roby Baggio e colpisce il palo su calcio d’angolo, l’azione sfuma. Nel finale della prima frazione brividi nell’area garganica con il vento protagonista del gioco. Falcone sbaglia un paio di uscite e Ferrara ci mette una pezza immortalandosi sul tiro di Salvemini.
Nel secondo tempo il canovaccio non cambia, Gargano Calcio ottima nelle ripartenze, Ordona costretta ad attaccare a testa bassa con scarsi risultati.
Amoruso si inserisce tra le linee al 6′ st ma la sua botta termina fuori alla destra del portiere. Cinque minuti dopo Iacovone mette il sigillo sulla partita. Imbeccato con un assist al bacio da Amoruso, il centravanti gialloblu buca Console con un perfetto destro. Doppio vantaggio per i garganici che d’ora in avanti gestiscono il match con la giusta sicurezza.
Mister Lemsi ci prova con alcuni cambi, ma i tentativi dell’Ordona sono spesso bloccati dalla compattezza del reparto difensivo gialloblu, oggi in grande spolvero. La pressione svanisce col finire della partita. Poche le azione da segnalare tranne qualche calcio piazzato.
La Gargano Calcio esulta per la vittoria con Mister De Gregorio, visibilmente soddisfatto, che invita alla calma nel post partita: "Una prestazione importante per il collettivo. Stiamo crescendo in personalità e convinzione, c’è da fare un plauso a questi ragazzi che stanno entrando con velocità nella dimensione della Prima Categoria. Siamo felici per il risultato ottenuto ma non dobbiamo cullarci sugli allori, siamo una matricola e pertanto c’è ancora da sudare ".
 
Il tabellino: Ordona Calcio – Gargano Calcio Marconi 0-2
 
ORDONA CALCIO: Console, Fiorella, Ricco, Conteduca, Lemsi, Di Bari (Dazzaro), Patimo, Porcelluzzi (Di Giovine), Di Giorgio, Dimola, Salvemini (Tempesta). A disp. Pipoli, Curci, Gianpalma, Pierro.  All. Domenico Lemsi
 
GARGANO CALCIO MARCONI: Falcone, Carretto J, Carretto S, Manuppelli, Ferrara, Regalino,  Iacovone(D’Avolio), Ranieri, Cardone (Santucci), Amoruso (Bengoechea), Latorre. A disp. Di Gregorio, Morritti, D’Aprile,Mastromatteo . All. Andrea De Gregorio
 
MARCATORI: 8′ pt Ferrara (GC), 11′ st Iacovone (GC)
 
NOTE: Ammoniti Regalino (GC), Ranieri(GC),  Latorre(GC), Conteduca (OC), Dimola (OC), Di Giovine (OC). Spettatori circa 50.
 
Sopra un frangente della gara.
 
Leonardo Scirpoli


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright