The news is by your side.

Influenza A: solo 30mila dosi di vaccino per la Puglia; riscontrati due casi gravi

20

In Puglia sono arrivate sino ad oggi 30 mila dosi di vaccino contro l’influenza A (su 700 mila previste), che però non sono sufficienti per vaccinare tutto il personale sanitario.  Nei prossimi giorni potrebbe arrivare uno stock aggiuntivo di 26.000 dosi che consentirebbe di completare la vaccinazione del personale sanitario ed iniziare quella dei pazienti a rischio, quali bambini e anziani con particolari patologie. Lo ha riferito all’ANSA l’assessore regionale alle Politiche della salute, Tommaso Fiore. ‘I casi stimati in Puglia – ha spiegato – sono 2.500 a settimana, che rappresentano la metà circa della curva di salita, e fino a poco fa nessuno di questi casi era stato catalogato come grave. Si tratta di una soglia prevedibile e prevista, che non deve destare allarme ed è sotto controllo. Il picco di 5.000-6.000 casi, se lo sviluppo del contagio dovesse proseguire con questi ritmi, dovrebbe esserci fra tre settimane’. Fiore ha anche riferito dei primi due casi definiti ‘gravi’ in Puglia di influenza A. Le persone contagiate sono un’anziana con patologie croniche, per la quale si starebbe eseguendo il trasferimento in una struttura di Rianimazione, e un giovane senza particolari patologie, che però potrebbe non avere bisogno di analogo trattamento sanitario.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright