The news is by your side.

Bari, Maroni: lotta alla criminalità in arrivo 200 nuove unità

15

"200 nuove unità, tra carabinieri, agenti di polizia e investigatori presto arriveranno in Puglia".  Lo ha annunciato il ministro dell’Interno Roberto Maroni che ieri pomeriggio ha partecipato a Bari in Prefettura ad una riunione allargata del comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica. "200 uomini dello SCO e del ROS, che arriveranno in particolar modo nel foggiano per rendere più efficaci le indagini e il monitoraggio del territorio – ha detto il ministro – che ha sottolineato anche che per combattere realmente la criminalità bisogna creare una sinergia e un giusto equilibrio tra le forze in atto"Durante la riunione è stato individuato il distretto della Corte d’Appello di Bari-Foggia come prossima area interessata dall’applicazione del "Modello Caserta" ,vale a dire dove ci sarà un raccordo stretto tra corpi di polizia autorità giudiziaria. Tra le priorità – ha precisato Maroni c’è l’individuazione delle criticità in fatto di sicurezza sul territorio, per rendere più incisiva l’azione di contrasto alla criminalità organizzata. Il ministro Maroni si è impegnato nell’organizzare incontri a cadenza fissa del comitato nazionale per fare il punto della situazione e potenziare le strutture investigative. Lo Stato, inoltre, – ha detto lo stesso – ha come unico obiettivo quello di combattere le mafie. Uno dei modi più efficaci secondo Maroni passa principalmente attraverso l’aggressione ai patrimoni mafiosi. "In 17 mesi di Governo, sono stati tolti alla mafia beni patrimoniali per 5 miliardi e 372milioni di euro, ora – ha aggiunto Maroni – dobbiamo far sì che sia più rapido l’utilizzo degli immobili". Sempre dall’inizio del Governo ad oggi sono stati e, vengono arrestati, circa otto mafiosi al giorno, un numero che può sicuramente aumentare, ma attendiamo un sussulto da parte della società civile che decide di rifiutare il pizzo, l’estorsioni e si ribella al sistema mafioso. Se non ci sono questi elementi la lotta sarà vana. "Il messaggio è questo – chiosa Maroni – il crimine non paga, spero che questo concetto infonda coraggio nei cittadini"


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright