The news is by your side.

Tatarella : Pdl rifletta su no UDC a Vendola

14

‘Penso che con il proprio no alla ricandidatura di Vendola gli amici dell’Udc abbiano messo un paletto importante, che merita attenzione e considerazione’. Lo dichiara, in una nota, l’europarlamentare del Pdl Salvatore Tatarella.  ‘Il rifiuto di un patto incomprensibile e innaturale – prosegue – è un buon punto di partenza per arrivare a ciò di cui i cittadini pugliesi hanno bisogno: un’intesa di governo fra tutte le forze che non si riconoscono nella sinistra e nello sfascio materiale e morale che ha caratterizzato la sua guida della Regione. Non mi pare sia il caso di sacrificare questa prospettiva all’inseguimento di un velleitario terzo polo, che non serve all’Udc nè ai moderati, e men che meno ai cittadini pugliesi’. ‘Il Pdl – conclude Tatarella – deve saper cogliere le opportunità create da questo fatto nuovo; identità, programmi e convenienze devono spingerci a non lasciare niente di intentato pur di tenere insieme la maggioranza che ha governato bene la Puglia dal 1995 al 2005’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright