The news is by your side.

Operazione antibracconaggio A Sfinalicchio e Vico

15

Gli uomini del Comando stazione di Umbra del Corpo forestale, durante un servizio di antibracconaggio, hanno sequestrato un fucile, risultato rubato, in località Picone- Caritate, agro di Vico del Gargano, perso da un bracconiere datosi alla fuga.  Gli agenti, avevano raggiunto la località di cui sopra dopo aver sentito l’abbaiare di un cane che aveva bloccato un cinghiale. Un’altra operazione  è stata eseguita dai Comandi stazione di Umbra e Peschici. In località Sfinalicchio, agro di Vieste, gli agenti hanno denunciato un uomo di 54 anni residente a Vieste, che esercitava attività venatoria nel Parco Nazionale del Gargano. Sequestrati, inoltre, i due fucili.Si intensificano i controlli che il Corpo forestale effettua al fine di circoscrivere la piaga del bracconaggio.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright