The news is by your side.

Regione Puglia: da oggi niente più certificati di sana e robusta costituzione

22

Una ventina i certificati che non saranno più obbligatori.

 

In soffitta il certificato di sana e robusta costituzione e il certificato di idoneità fisica per l’assunzione nel pubblico impiego. I due certificati sono solo, infatti, alcune delle venti documenti che da oggi in Puglia non saranno più necessari e obbligatori. Ieri pomeriggio, infatti, il consiglio della Regione Puglia all’unanimità ha approvato il disegno di legge presentato dall’assessore alla Salute, Tommaso Fiore, su  “disposizioni per la semplificazione delle procedure relative alle autorizzazioni, certificazioni e idoneità sanitarie”. Tra i certificati di idoneità che non saranno più obbligatori, inoltre, anche  quelli per la vendita dei generi di monopolio, per svolgere l’attività di maestro di sci e di guida alpina, per i lavoratori extra comunitari dello spettacolo e per i farmacisti, per i parrucchieri e i barbieri ma anche per l’esercizio dell’attività di autoriparazione. Uno snellimento delle procedure amministrative che introduce un sistema di autocontrollo e che consentirà alla regione Puglia di adeguarsi alle direttive europee.
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright