The news is by your side.

Piani Urbanistici/ Sì ai criteri del nuovo Drag

13

Parere favorevole all’unanimità al documento regionale di assetto generale (Drag) che stabilisce i criteri per la formazione e la localizzazione dei Piani urbanistici esecutivi (Pue).  Il documento e’ stato illustrato da Angela Barbanente, assessore all’urbanistica, nel corso della seduta della quinta commissione territorio presieduta da Pietro Mita Nella relazione l’assessore ha sottolineato l’importanza dello strumento per la riqualificazione delle aree urbane che introduce elementi di sostenibilita’ ambientale e perequazione urbanistica. Il documento nasce dalla necessita di trovare il giusto equilibrio nel carattere variegato del territorio regionale in termini di paesaggio e abitudini operative. Abbiamo operato in stretta collaborazione con comuni, ordini professionali e partenariato economico, per individuare le criticità e i campi con maggiore necessita’ di intervento”. L’assessore ha inoltre evidenziato gli aspetti fondamentali del documento: “Ci siamo orientati innanzitutto verso la sostenibilità ambientale intesa non solo in termini di risparmio energetico, ma anche di risparmio delle acque e di reipermeabilizzazione dei suoli, con un’attenzione particolare al tipo di vegetazione finalizzato all’abbattimento dell’anidride carbonica e del rumore per garantire il benessere climatico dei centri urbani Fondamentale anche l’integrazione fra il Drag e la legge 13/2008 dell’edilizia sostenibile che offre parametri scientifici ai professionisti e alle imprese.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright