The news is by your side.

Capitanata, in aumento consumo coca, meno eroina

15

Aumentano i consumi di cocaina in Capitanata, con incremento di 12 punti percentuali, in calo i consumatori di eroina

E’ quanto comunicato nel Quaderno numero 11 realizzato nell’ambito del Progetto Seneca, Senza esclusione nella Capitanata, promosso dall’assessorato alla Solidarietà e Politiche Sociali della Provincia di Foggia. Il progetto, nato nel 2002, ha come obiettivo quello di contrastare il fenomeno delle dipendenze elaborando e diffondendo i dati a livello provinciale, in modo da stimolare un dibattito tra le istituzioni e gli operatori al fine di promuovere azioni di prevenzione, recupero e riabilitazione. I Quaderni ‘SENECA’, quindi, sono realizzati dalla Provincia di Foggia su elaborazione dei dati diffusi dai Servizi Pubblici per le Tossicodipendenze presenti in Capitanata.
 

“Sul territorio della provincia di Foggia – è scritto nell’ultimo numero del Quaderno ‘SENECA’ che segna la conclusione del progetto – sono presenti 14 SerT e 7 strutture socio-riabilitative”. Secondo i dati elaboratori dai curatori del Quaderno, “in base ai dati trasmessi al Ministero della Salute, nel 2007 le persone in trattamento presso i 14 SerT della provincia di Foggia risultavano pari a 2.000 persone, confermando i dati dell’anno precedente e la tendenza già registrata di ripresa del numero di utenti in carico ai servizi pubblici dopo il minimo storico registrato nel 2005”.

Inoltre, “il 15,0% dei soggetti in carico (300 persone) ha avviato un trattamento presso una struttura socio-riabilitativa”.

Di conseguenza, nel 2007 si “conferma ed evidenzia la riduzione dell’inserimento dell’utenza nelle strutture socio-riabilitative, sia a carattere residenziale che diurne”.

Altro dato importante che aiuta a fotografare le condizioni di quanti si rivolgono al ai SerT, l’utenza è composta per il 23% da nuovi utenti, da soggetti che nel 2007 hanno effettuato una domanda di trattamento.

Mentre “il 77% dei casi sono soggetti che proseguono un trattamento attivato in anni precedenti o che rientrano in trattamenti come utenti già in carico”.

Il progetto ‘SENECA’ aiuta a conoscere anche quali sono gli Ambiti Territoriali in cui si concentrano i cosiddetti nuovi utenti: “Si registra – riporta il Quaderno – un’incidenza di nuovi utenti più elevata della media provinciale nei servizi collocati negli Ambiti Territoriali di Cerignola, (39,6%, Margherita di Savoia (38,3%), Lucera (27,9%.)”.

Per quanto riguarda le sostanze d’abuso, anche nel 2007 si conferma l’eroina come sostanza d’abuso primaria, ‘preferita’ dal 62,2% dei soggetti in trattamento ai SerT. Seguono i consumatori di cocaina (24,1%), cannabis (11.6%9; il 2,1% dell’utenza, invece, risulta in trattamento per uso problematico di altre sostanze. Dal 2001 al 2007 è notevolmente diminuita la quota di eroinomani tra gli utenti dei SerT della Capitanata, visto che si è passati dal 75,3% al 62,2%. Mentre è aumentato il consumo di cocaina, schizzato da 12% al 24%.

La consultazione dei dati elaborati si concentra anche sul sesso e l’età dei soggetti che si rivolgono ai SerT; le strutture soci-riabilitative; la detenzione e le misure alternative; l’attività antidroga delle forze dell’ordine.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright