The news is by your side.

Sannicandro, premio letterario ‘Transiti ad Oriente’

25

La giuria ha scelto i racconti di Giulia D’Addario e Armando Pirozzi.

 

Il Cinema Teatro Italia di San Nicandro ha ospitato la Premiazione del Bando Letterario Transiti ad Oriente. La giuria ha premiato Giulia D’Addario, con il racconto "Un giorno di scuola" nella sezione riservata alle scuole, e Armando Pirozzi autore di "Storia di due fratelli" nella sezione libera. La giuria del Premio Transiti a Oriente esprime anzitutto la propria soddisfazione nel constatare con quanta consapevolezza e attenzione alle implicazioni storiche la gran parte dei racconti in concorso ha affrontato i temi proposti. La giuria ha altresì ritenuto di dover scegliere i racconti che meglio coniugassero le esigenze di sviluppo del tema con l’espressività letteraria, evidenziando in questo senso l’autonomia artistica delle opere prescelte. Il Premio letterario rientrava nella prima edizione del Festival Transiti ad Oriente, con la direzione artistica di Alessandro Langiu, promosso da Comune di San Nicandro Garganico e Associazione Nemesi con il patrocinio dell’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia che ha ospitato Massimo Wertmuller e Anna Ferruzzo con lo spettacolo ‘A Memoria’, Rione Junno, Municipale Balcanica, la proiezione del documentario "San Nicandro, Zefat. Il Viaggio di Eti" di Vincenzo Condorelli, una dimostrazione dell’Archivio Sonoro Pugliese. Tracce sonore della presenza ebraica nella Puglia Contemporanea a cura di Vincenzo Santoro e un convegno dal titolo "Passaggi e migrazioni in Puglia. Dai Campi di concentramento ai campi profughi".
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright