The news is by your side.

Promozione: il Minervino Murge leader grazie al pari tra Vieste e Canosa

21
Nei due match-clou della giornata, pareggio tra Atletico Vieste e Canosa mentre la nuova capoclassifica ha vinto a Barletta. Non si è disputata San Paolo – Ruvo

Al termine della nona giornata del campionato di Promozione si è avuta una vera rivoluzione in testa alla classifica. A comandare ora c’è il Minervino Murge, vittorioso per 3 a 1 sul campo della Real Barletta, che ha approfittato del concomitante pareggio per 2 a 2 tra Atletico Vieste e Canosa.

La squadra di Franco Cinque, in vantaggio di due reti a metà gara, ha dovuto subire il ritorno dei canosini spinti dal ritrovato Pasquale Ciccone, bomber ritrovato dopo una lunga sosta per un brutto infortunio subito lo scorso anno quando militava nel Cerignola.

Il Vieste, riagguantato sul pari negli ultimi minuti e per la prima volta lontano dal gradino più alto della classifica, domenica prossima andrà a cercare riscatto sul campo del Real Barletta, dove proverà a sconfiggere la "pareggite da trasferta", visto che in questa stagione ne ha già totalizzate 3 su 4 gare lontane dal "Riccardo Spina". Ma dovrà affrontare questa delicata partita senza il suo leader storico, Maurizio Gentile, espulso per doppia ammonizione, la seconda comminata dall’arbitro per aver perso tempo mentre si accingeva a lasciare il campo sostituito da Antonio Scarano.

Il Canosa si gode il terzo posto in classifica, a due punti dalla capolista Minervino e a uno dall’Atletico Vieste, in attesa di recuperare la gara non disputata alla quinta giornata sul campo della Libertas Palese, rimandata per impraticabilità di campo.

Domenica prossima, la capolista ospiterà l’Atletico Mola (vittorioso in casa contro l’Ascoli Satriano) mentre il Canosa andrà a Santeramo (vittorioso per 1 a 0 sul campo del fanalino di coda Grumese).

Non si è giocato oggi sul campo del San Paolo Bari per la mancata presentazione del Ruvo, impossibilitato a raggiungere il campo per un guasto all’autobus. Il Giudice Sportivo, dopo aver preso visione della documentazione che la dirigenza farà pervenire in federazione, deciderà se far ripetere l’incontro o assegnare la vittoria a tavolino in favore dei padroni di casa.

Sandro Siena


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright