The news is by your side.

Influenza, in Puglia 10 nuovi casi gravi anche 2 bimbi

17

Ci sono in Puglia altre 10 persone che nelle ultime ore sono state ricoverate negli ospedali pugliesi in gravi condizioni a causa dell’influenza A/H1N1. Questi pazienti si aggiungono agli 11 registrati nei giorni scorsi.  Lo riferisce la dottoressa Cinzia Germinario, responsabile dell’Osservatorio epidemiologico regionale che si occupa del monitoraggio costante della situazione legata alla malattia. Nelle ultime ore si registrano due ricoveri nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Castellana (Bari): si tratta di una persona di 38 anni e di una ragazza di 21 anni. Un bambino di sette anni è stato ricoverato in rianimazione a Foggia. Una donna di 37 anni è in rianimazione nell’ospedale "Miulli" di Acquaviva delle fonti (Bari), un uomo di 49 anni è ricoverato in gravi condizioni in nefrologia a Cerignola (Foggia) e nelle prossime ore sarà trasferito in rianimazione. Sempre nell’ospedale di Cerignola è stato ricoverato in gravi condizioni nel reparto di pediatria un bambino di due anni. Una donna obesa di 40 anni è stata ricoverata in rianimazione nell’ospedale "Vito Fazzi" di Lecce. Una donna di 58 anni, con patologie, è stata ricoverata nel reparto di rianimazione di Andria e altre due persone, un uomo e una donna, entrambi con patologie, sono stati ricoverati nella rianimazione dell’ospedale San Paolo di Bari.
Delle 11 persone in gravi condizioni ricoverate nei giorni scorsi negli ospedali pugliesi, desta ancora molta preoccupazione il quadro clinico di un uomo di 74 anni, ricoverato nel reparto di rianimazione nell’ospedale di Barletta.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright