The news is by your side.

Vertenza con l’Asl Foggia le ‘responsabili’ decisioni dei farmacisti

24

Numerosi i farmacisti che hanno partecipato all’assemblea di ieri 22 novembre, dove alla luce degli ultimi sviluppi della controversia che vede contrapposte le esigenze della categoria e le difficoltà dell’Asl e della Regione è stata effettuata una profonda e meditata disamina della situazione. I motivi di soddisfazione, se pur parziali, si sono intrecciati con sentimenti di smarrimento, rabbia, insoddisfazione per la mancanza totale di prospettive, in carenza di un qualsiasi incontro con i responsabili di parte pubblica.
La boccata di ossigeno in corso di erogazione (quattro mensilità arretrate), consentirà il superamento di una fase fortemente critica, purtroppo, non ancora, la soluzione dei problemi denunciati. Sempre più forte la necessità di un tavolo di confronto nel quale si possa pervenire a soluzioni condivise nella conoscenza delle reciproche difficoltà.
L’Assessore Tommaso Fiore ha fatto pervenire la sua disponibilità ad un incontro e di ciò la categoria ne ha preso atto positivamente pur deliberando di mantenere lo stato di agitazione in attesa di auspicabili, positivi, sviluppi.
Sentiamo doveroso esprimere il nostro ringraziamento prima di tutto ai cittadini per la solidarietà dimostrata, agli organi di informazione ed ai rappresentanti politici che con il loro intervento hanno mantenuto acceso i riflettori su questo delicato problema. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright