The news is by your side.

Sannicandro/ Arriva l’ok regionale all’impianto di biostabilizzazione

22

Si farà a Sannicandro e servirà i Comuni dell’ATO Fg1.

 

L’impianto di gestione dei rifiuti per i Comuni compresi nel bacino Ato1, sarà ubicato a Sannicandro Garganico, precisamente in località “Gavitella”.La decisione del commissario delegato per l’emergenza ambientale, il presidente della regione, Nichi Vendola, pone fine, almeno per il momento, al lungo braccio di ferro tra la Provincia e la Regione su quale Ente dovesse – formalizzare l’indicazione del sito per la realizzazione del tanto discusso impianto complesso di titolarità pubblica per il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti urbani, costituito da linea di selezione, biostabilizzazione e discarica di servizio soccorso, il decreto del presidente Vendola, dettato anche sotto la pressione dei sedici Comuni del bacino (Apricena, Cagnano ‘Varano, Carpino, Chieuti,.Ischitella, Isole Tremiti, Lesina, Peschici, Poggio Imperiale, Rodi Garganico, San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico, San Paolo Civitate, Serracapriola, Vico del Gargano, Vieste), che sono, naturalmente, preoccupati dal fatto (si parla addirittura di giorni), che l’attuale discarica di Vieste potrebbe chiudere.
Il provvedimento fa obbligo al Comune di San Nicandro di provvedere, di concerto con l’ATO Fg1, alla “progettazione dell’impianto e a porre in essere le necessarie formali procedure di compatibilità ambientale per l’acquisizione dei necessari pareri di legge preliminari e propedeutici alla realizzazione dell’impianto. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright