The news is by your side.

Verso le regionali 2010/ Fitto: Vendola è un ingombro per Pd, Pdl e per i pugliesi

22

«Siamo di fronte a un dibattito incredibile, quale è quello del centro sinistra. Mi sembra che oggi si tenga un’assemblea per spiegare le modalità con le quali rimuovere l’attuale presidente della Regione». Lo ha detto il ministro per i Rapporti con le Regioni, Raffaele Fitto, riferendosi alla scelta del candidato governatore nel centro sinistra e all’assemblea del Pd Puglia in programma nel pomeriggio a Bari con la partecipazione di Massimo D’Alema. «Mi dispiace se lui (Vendola ndr) si arrabbierà – ha aggiunto – ma penso di potere affermare, utilizzando le parole e le valutazioni del Pd, Idv e di autorevolissimi esponenti di questi partiti, che oggi Vendola rappresenti un ingombro per la conclusione delle trattative intorno al centro sinistra». «Se lo rappresenta per loro – ha concluso Fitto – figuriamoci per noi, e se lo rappresenta per loro e per noi figuriamoci per i pugliesi».

FITTO, LAVORIAMO CON UDC PER ALLEANZA LECCE
«Con l’Udc abbiamo lavorato perché si potesse consolidare questo percorso. Con l’UdC ci tiene insieme la condivisione sul giudizio totalmente fallimentare di questa giunta regionale». Lo ha affermato il ministro per i Rapporti con le Regioni, Raffaele Fitto, a margine della cerimonia di consegna di onorificenze al merito della Repubblica tenutasi nella prefettura di Lecce.

«Penso che tra il Pdl e l’Udc – ha spiegato – ci siano molti più punti che ci tengono insieme di quanti non ci tengano insieme. Verificheremo nei prossimi giorni le modalità con le quali poter lavorare in questo senso e anche le eventuali possibilità di stringere un’alleanza in questa direzione. Noi siamo convinti che su questo si possa lavorare bene e che i prossimi giorni possano essere utili in questo senso».

«Stiamo lavorando – ha insistito – per un’alleanza tra due partiti diversi, che troveranno un punto di convergenza di carattere programmatico e che condivideranno un progetto di governo che sarà fatto anche poi da candidati che dovranno rappresentare e portare avanti questo progetto». «Mi sembra – ha concluso Fitto – che ci siano tutte le condizioni per costruire un discorso positivo. Si tratta nel pieno rispetto dei diversi ruoli di trovare i punti che ci uniscono e su questi lavoreremo».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright