The news is by your side.

Cardinale e Tarquinio, assolti anche in appello

21

L’ex direttore generale degli Ospedali Riuniti Nicola Cardinale non favorì Antonio Tarquinio, figlio dell’ex vice presidente della Regione Puglia e titolare della Ites, ditta alla quale nel 2004 fu riaffidato, senza indire una nuova gara pubblica, l’appalto da 3milioni e 600mila euro per la manutenzione del patrimonio immobiliare dell’azienda ospedaliera. A parlare di appalto "pulito" sono i giudici di secondo grado che hanno così assolto i due dall’accusa di abuso in atti d’ufficio. Si tratta dunque di una assoluzione piena, anche in appello, che pone la parola fine all’inchiesta.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright