The news is by your side.

Ritrova una borsa contenete 7300€ e la riconsegna al legittimo proprietario

15

Se qualcuno pensa che al giorno d’oggi non ci sono più persone oneste, allora deve leggere questa storia. Un episodio di cronaca assai singolare accaduto a ieri a Foggia e che ha come protagonisti due pensionati: un uomo di 67 anni che simpaticamente definiremo "lo smemorato" , e l’onesto, un 56enne". Tutto ha inizio quando il 67enne si è recato presso l’istituto di credito per effettuare un prelievo sostanzioso di denaro in contante circa 7300 euro. Denaro che sarebbe servito per l’acquisto di regali di natale. E’ uscito dalla banca con la sua sportina blu contente i soldi. Ha fatto un giro nel centro cittadino per dedicarsi allo shopping ma tra una passeggiata e l’altra, un negozietto e l’altro, l’uomo si è accorto di aver perso la borsa. Disperato si è messo subito alla ricerca. Ha ripercorso i sui ultimi movimenti, ha contattato anche il titolare dell’ultimo esercizio commerciale che aveva visitato, nella speranza di averla dimenticata lì. Ma della borsa blu neppure l’ombra. Disperato è tornato a casa, convinto, ormai, di aver perso i suoi risparmi. Contemporaneamente, dall’altra parte della città, un uomo di 56 anni, mentre percorreva via Santa Maria della neve, ha ritrovato della borsa. Curiosandoci all’interno ha scoperto il denaro. A quel punto lo slancio d’onestà!. Si è recato in caserma dove ha consegnato la borsa. I militari, attraverso i numeri seriali di alcuni assegni, sono riusciti a risalire al proprietario, che tra le lacrime di gioia, ha ringraziato tutti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright