The news is by your side.

Vieste/ “E’ mai possibile che nessuno paga alla scadenza?” Riceviamo e pubblichiamo

23

Egregio Direttore,
sono un viestano, imprenditore, relativamente giovane, “scappato” dal mio amato paesello perché i miei amici (sic!) e amati concittadini non hanno mai e sottolineo mai, tenuto fede agli impegni di scadenza presi nei confronti della mia (modesta) attività artigianale.

Praticamente, mentre le mogli continuano ad ostentare Cavalli  o Dolce & Gabbana, mentre loro viaggiano cavalcando fieri il proprio Suv e consumano regolarmente la crociera ottobrina non pagano. (…) Rimandano. Non hanno soldi. Ora danno la colpa alla crisi. A proposito sono andato via da Vieste prima dello scoppio del colera economico. Ora è come se fossi tornato a vivere (…) e sorrido pure spesso. A Vieste avevo dimenticato cosa fosse e come si facesse. (…) Ho sentito l’altro giorno il mio avvocato, il quale anche lui è costernato. Gli hanno consegnato per le parcelle assegni post-datati. Ma questi signori così strafottenti sanno i danni che arrecano?(…) Certo ci sono casi e casi. Ma non nascondiamoci dietro un dito. Oramai troppi sono i furbi che spendono e ostentano di più di quando guadagnano. Certo, scopro l’acqua calda: il nostro si è sempre distinto come il paese del fai da te, con regole inesistenti o al massimo forgiate sulla propria persona. (….) Ora Le scrivo (Le do del lei, ma ci conosciamo benissimo) per stimolare un dibattito sul sito, a proposito: grazie per il servizio. E’ mai possibile che a Vieste nessuno paga e tiene fede alla scadenza? Ma che razza di paese è mai il nostro? Riusciremo, anzi, riuscirete a darvi una regolata?

E-mail firmata
Bologna

E’ una verità cruda, caro D.G.S.hai ragione da vendere, in questa spirale ci siamo e ne siamo vittime anche noi. Ok, proviamo a chiedere come la "pensano" i nostri internauti. Per ragioni di opportunità mi sono permesso di limare la tua e-mail. Comunque grazie per il tifo sperticato nei nostri confronti e per gli elogi alla “Grande Implosione”.
In bocca al lupo e speriamo di poterti riabbracciare. Sarei d’accordissimo di pubblicare i “saltatori”, ma purtroppo sai che non è possibile.

n.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright