The news is by your side.

EMERGENZA RIFIUTI: ancora una volta bocciata la Giunta Nobile

20

Il provvedimento del TAR Puglia che boccia la decisione della Giunta Nobile di vietare l’accesso in discarica dei camion provenienti da San Nicandro Garganico dimostra la superficialità e la sufficienza con la quale questa Giunta adotta delibere così significative. Non è la prima volta che un tribunale sconfessa i provvedimenti della Giunta che costringe la nostra città a continue mortificazioni.

Ma in questo caso non c’è solo la figuraccia istituzionale alla quale la Sindaca ha esposto tutta la nostra comunità ma anche la decisione scellerata che certifica come nel nostro territorio vi sia il rischio concreto di una emergenza ambientale.

Quanto è accaduto e accadrà è il risultato di un insieme di criticità che si fa fatica ad affrontare.

Occorre invece accelerare sulla definizione degli impianti; degli assetti e dei compiti degli organismi di gestione; sulla programmazione finanziaria.

Di questo dovrebbe farsi carico la Sindaca Nobile anche nella sua veste di presidente dell’autorità di bacino ATO FG/1; insomma, dopo quattro anni di amministrazione ci auguriamo che la sindaca possa iniziare a risolvere dei problemi invece che crearli.

Al punto in cui siamo arrivati nell’ATO FG1, non è più possibile tergiversare, come l’Amministrazione comunale di Vieste ha fatto e continua colpevolmente a fare; è necessario  incalzare tutti gli attori istituzionali, di qualunque colore politico siano, ad attivarsi in tempo utile e con coerenza per far uscire questo territorio da un’emergenza che non può assolutamente permettersi.

Aldo Ragni
Capogruppo PD


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright