The news is by your side.

INCONTRO TRA DELEGAZIONE DEL PS DI VIESTE E LA DIRIGENZA DELLA ASL

20

Una delegazione del Partito Socialista di Vieste composta del Segretario Politico Lapomarda Michele e alcuni medici del territorio , insieme al Capogruppo Consigliere Regionale del Partito Socialista Giuseppe Lonigro , hanno rappresentato  le problematiche Sanitarie del Territorio alla Dirigenza della ASL . Per l’Azienda erano presenti il Direttore Generale Dott. Castrignanò e Sanitario Dott. Colacicco , il responsabile della Centrale Operativa del 118 dott. De Mutis e il responsabile dell’emergenza territoriale dott. Inchingolo.
Sono state esposte le criticità del “Modello” Sanitario Viestano e suggerite alcune soluzioni che non senza una vivace e costruttiva discussione sono state poi recepite dagli interlocutori che pur sottolineando l’importante ulteriore investimento economico che tali provvedimenti avrebbero determinato, in un momento economico certo non felicissimo per il paese ,  ne hanno sposato in pieno la loro appropiatezza e indifferibilità .

In breve :

1) L’elisoccorso, è da  noi  ritenuto un servizio dalle potenzialità ben superiori alla eliambulanza.
In tempi brevi ( la gara d’appalto è in dirittura d’arrivo costo 6 milioni di euro circa ) il nostro territorio sarà dotato di  un mezzo idoneo al volo notturno con strumentazione di bordo ad alto livello tecnologico che consentirà di estendere il Servizio (tra i pochi in ITALIA) anche alle ore notturne per le Città dotate di pista già omologate dall’ENAC e cioè Vieste, San Giovanni Rotondo  e Isole Tremiti.
 Questo Provvedimento configura una vera rivoluzione per i cittadini  che vedranno in pratica raddoppiate le potenzialità assistenziali in emergenza . E questo, tenendo conto che le emergenze cardiovascolari si verificano statisticamente più frequentemente nelle prime ore del mattino, quando il trasferimento di paziente critico, verso l’ospedale di riferimento, può essere garantito solo dall’ambulanza.

2)Lo stesso elisoccorso dovrà espletare protocolli operativi per alcuni aspetti più vicini alle esigenze del nostro territorio ovvero quando accanto ad una classificazione in Centrale di un evento come codice rosso vi sia un dato Situazionale di evidente gravità ( caduta da una certa altezza, traumi  gravi etc etc ) il decollo del mezzo deve essere dato contemporaneamente all’invio dell’equipe medicalizzata in modo da poter accelerare il soccorso anche di 10-15 minuti. Anche su questo punto c’è stato il consenso convinto del responsabile di Centrale Provinciale del servizio 118 dott. De Mutis.

3)Spesso si creano condizioni in cui  il mezzo medicalizzato è impegnato in soccorsi e/o ricoveri.
Questa situazione comporta di fatto l’assenza dell’ambulanza di qualche ora dal territorio, causando potenziali vuoti nella gestione di ulteriori e eventuali emergenze che nel frattempo si dovessero venire a determinare come frequentemente si verifica durante il periodo estivo con seri e reali rischi per la vita dei cittadini.
 La Dirigenza, dopo nostra documentata ed esplicita  richiesta, ha intrapreso atti deliberativi tesi a raddoppiare l’equipe medicalizzate del 118 con sede a Vieste , di cui una dovrà elettivamente spostarsi sul territorio anche di Vico e Peschici se in questi comuni dovesse momentaneamente mancare la postazione medicalizzata;
4 ) Accogliendo nostre richieste sono in via di pubblicazione le ore carenti  di specialistica ambulatoriale per il poliambulatorio, determinazioni  che porteranno nei tempi istituzionale ad un potenziamento strutturale di tutta la medicina specialistica .

Questi sono risultati. Risultati importanti se non storici per il nostro territorio. Tutto questo è motivo di orgoglio e di grande soddisfazione che gratifica il lavoro e l’impegno della nostra sezione.
 Il Partito Socialista  di Vieste  si farà garante che questi punti diventino fatti reali. Noi ne siamo convinti e ringraziamo sin da ora  la Dirigenza della ASL , il Consigliere Lonigro che sta seguendo gli iter, ed il nostro Presidente Vendola che  ha personalmente condiviso le decisioni prese, tutti  sensibili alle richieste ( sacrosante ) del nostro territorio,

La Segreteria del Partito Socialista  di Vieste


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright