The news is by your side.

Da domenica nuovi orari Trenitalia, San Severo senza Eurostar

20

Il tempo di scorrerlo e il nuovo orario invernale di Trenitalia – in vigore da domenica tredici dicembre – ha già innescato un nuovo caso diplomatico in Puglia. A San Severo e Barletta nelle cui stazioni non ci saranno più fermate di treni Eurostar e a Lecce dove è stato cancellato il collegamento diretto con Torino.

Una decisione che avrà delle ripercussioni pesanti sull’economia della Regione e che ha mandato in crisi i tanti pugliesi che lavorano al nord e che ora, per tornare a casa, dovranno adattarsi ai tempi più lunghi degli Espressi e degli Intercity o optare per l’auto.

Tante le prese di posizione di esponenti politici come Francesco Damone che si è fatto promotore di un ordine del giorno approvato all’unanimità in Consiglio regionale con il quale si chiede al Governo Vendola di intervenire pesantemente sui vertici dell’azienda per evitare che la decisione di Trenitalia vada in porto.

A scongiurare i tagli anche l’assessore provinciale ai Trasporti Nicola Vascello per il quale ‘è impensabile che sia penalizzata San Severo che rappresenta uno snodo centrale per i flussi turistici che ogni anno affollano il Gargano’.

Le novità di Trenitalia renderebbero peraltro vane quelle risorse economiche che la Regione Puglia eroga proprio per assicurare il collegamento tra san Severo e le località del promontorio.

"E’ un’ingiustizia, ha dichiarato l’assessore regionale ai trasporti Mario Loizzo, che da due mesi chiede al ministero di intervenire, ma senza risultati. Intanto domenica tredici è arrivata e con essa l’ennesima penalizzazione per la Puglia intera.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright