The news is by your side.

DIFENDIAMO LA PUGLIA MIGLIORE NICHI VENDOLA PRESIDENTE

27

La discussione aperta nel centro sinistra per indicare il candidato alla Presidenza della Regione Puglia sta assumendo tutte le caratteristiche di una commedia tragicomica.

Tragica perché mette a repentaglio la tenuta dello stesso centrosinistra con il rischio di riconsegnare la Puglia alla destra del mattone, della privatizzazione dell’acqua, della sanità e dei servizi essenziali alla persona, dell’assalto al territorio.

Comica perché mentre si esprime , in modo netto e convinto, la piena condivisione per l’azione politica ed amministrativa del Governo regionale, allo stesso tempo, mettendone in discussione il maggior artefice di questo buon governo, si vanifica l’azione del centrosinistra che si è caratterizzata per i suoi tratti fortemente innovativi.

È solo il caso di ricordare che mai, come in questo quinquennio, in Puglia la buona politica è stata in stretta connessione con la vita quotidiana.
La nostra regione si è caratterizzata sul piano internazionale come la più avanzata per lo sviluppo delle energie alternative (l’eolico ed il fotovoltaico rappresentano una realtà consolidata nella regione); per l’adozione di politiche a sostegno delle famiglie, con il potenziamento degli asili nido, dei consultori, della stessa assistenza domiciliare, degli interventi a favore dei disabili; per la lotta alla dispersione scolastica, per l’aiuto concreto ai precari della scuola, nel momento in cui si facevano più drammatici i tagli di posti di lavoro da parte del governo centrale; per il sostegno alle imprese a partire da quelle agricole in un momento di forte crisi dei mercati.
Sono questi solo alcuni esempi del buon governo nesso in atto dal centrosinistra in questo quinquennio.
Certo non mancano ombre e criticità nell’azione di governo come testimonia la questione sanitaria nel nostro territorio. Ma questo non può inficiare i positivi risultati conseguiti da questo governo regionale e dal centrosinistra.
Dobbiamo vincere le prossime elezioni per proseguire e completare l’azione di questo governo regionale.

Per questi motivi il centrosinistra deve rompere gli indugi ed indicare e sostenere la candidatura di Nichi Vendola Presidente.

Difendere la buona politica, contro i tentativi di riportare indietro la Puglia, è il primo compito dei gruppi dirigenti del centrosinistra. Occorre  superare gli interessi di parte e guardare ai bisogni delle varie realtà territoriali per offrire una speranza alla Puglia Migliore, a quelle donne e quegli uomini che credono nella buona politica al servizio del cittadino.
Sulla base di queste considerazioni, riteniamo utile e necessario costituire nei vari territori i comitati promotori per Nichi Vendola Presidente 2010.

Nella nostra città il comitato promotore vede la presenza attiva di esponenti della cultura e delle professioni, di esponenti politici di sinistra e libertà, del partito socialista, del partito democratico.
Insieme vogliamo lavorare per difendere la Puglia Migliore con Nichi Vendola Presidente.
Insieme vogliamo lavorare per costruire, anche nella nostra città, una alleanza alternativa ad un centrodestra logoro ed inadeguato per una città come la nostra.

Comitato Promotore
Nichi Vendola Presidente 2010
Vieste


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright