The news is by your side.

Calcio Allievi Regionali/ S.Onofrio S.G.Rotondo – Nuova Gioventù 1 – 0

23

La Nuova Gioventù non va. La squadra viestana cercava sul campo in  erba naturale di S.G.Rotondo un buon risultato, invece è arrivata un’altra sconfitta che peggiora ancora di più le cose. Non basta alla squadra di Palatella un buon finale. Una sconfitta che allontana ancora di più la squadra viestana dall’ alta classifica.

Il S. Onofrio incassa tre punti pesantissimi grazie ad un gol del solito De Bonis e soprattutto ad una prestazione del gruppo di grande intensità agonistica. Contro un avversario sceso in campo deciso a vincere la gara e con
la convinzione di dover a tutti i costi far propria la partita, i ragazzi di Gemma hanno dovuto faticare non poco per spuntarla. Partita dura, anzi durissima, per le pessime condizioni del terreno di gioco, con tanti falli, gioco spezzettato e tantissima voglia di vincere su entrambi i fronti. La Nuova Gioventù ha avuto il merito di mantenere il pallino del gioco a centrocampo, ma anche il grande demerito di non riuscire a concretizzare, né sotto porta né dalla lunga distanza le ghiotte occasioni create. Come quella che Vetrano si creava già al 10′ con una conclusione dai venti metri, che però veniva sventata in angolo dall’attento portiere. E quella di Sicuro, cinque minuti più tardi, che dalla destra fa partire un diagonale che lambisce il palo. Il S.Onofrio si porta però inaspettatamente in vantaggio al primo vero affondo, al 27′, sfruttando uno svarione difensivo  che azionava sulla sinistra Scala,il quale, pescava De Bonis in area che aveva gioco facile a battere Grima. La Nuova Gioventù, due minuti più tardi, aveva la possibilità di riportare il risultato in parità, l’arbitro per un atterramento di Sicuro in piena area concedeva, alla squadra viestana, un calcio di rigore. Sul dischetto si portava Impagnatiello, che sprecava tutto, calciando alto sulla traversa. Altra opportunità della prima frazione al 40′, un lungo lancio di Palumbo pescava Troiano sulla fascia destra, il quale, dopo essere entrato in area, serviva un assist d’oro a De Vita,che si attardava troppo nel tentativo di battura a rete permettendo l’intervento dell’estremo difensore. Nella ripresa, i ragazzi viestani si riversano in avanti alla ricerca di un pareggio e al 7′ costruivano un’occasionissima con De Vita,la difesa locale si fermava per un fuorigioco passivo di Sicuro, ne approfittava De Vita che s’ involava solo davanti al portiere, tirava a botta sicura, ma l’estremo difensore era bravo a chiudergli lo specchio della porta e a salvare la sua squadra. I ragazzi di Palatella manovrano tanto,recuperano palloni, corrono in ogni direzione ma di
vedere la porta neppure a parlarne. Al35′,l’ultima cartuccia dei viestani la spara ancora De Vita che riceve in aria un cross di Sicuro, e tutto solo a non più di tre metri dalla porta con il portiere disteso nel fango, prende la mira, e riesce incredibilmente a mandare il pallone fuori. Poi più nulla fino al triplice fischio.
«Siamo stati puniti da un episodio isolato. La squadra purtroppo ancora una
volta non è riuscita a raccogliere quanto prodotto». E’ sconsolato il tecnico della Nuova Gioventù, Teodoro Palatella al termine del match con il S.Onofrio. La sua squadra ha appeno perso un’altra partita, l’ennesima in questo campionato sfortunatissimo. «Il S.Onofrio – ha continuato Palatella – non ci ha creato grossi grattacapi, siamo stati noi ingenui nel concedere, in occasione
del goal, troppi spazi ai loro attaccanti. Il futuro? In settimana sicuramente parlerò con i ragazzi, ma la situazione non è poi così nera. Abbiamo le possibilità di rialzare al più resto la testa e ci proveremo già a partire da domenica prossima, quando affronteremo il Punto Foggia.

S.Onofrio S.G.Rotondo – Nuova Gioventù 1 – 0

Nuova Gioventù: Grima,Ruggieri(dal70′ Basso), Delli Santi, Medina, Cotadamo, Impagnatiello, Palumbo, Vetrano(dal 45’Scirocco), Sicuro, De Vita, Troiano a disp. Lopriore D.,Rinaldi, Lopriore M., Del Duca, Losito all. Teodoro Palatella
Reti: al 27′ De Bonis

Le Pagelle

Grima 6  Nessuna responsabilità sul gol del S.G.Rotondo; per il resto
tiene bene fino alla fine. Infreddolito
Ruggieri 6  Qualche errore in fase d’impostazione, la sua parte in difesa la fa fino in fondo. Attento
Delli Santi 6 Bravo ad anticipare spesso il diretto avversario, ma dalle sue qualità ci si aspetta qualche incursione in più in avanti. Bloccato
Medina 6,5  Partita di grande sostanza. In un centrocampo spesso a tre il suo ruolo diventa fondamentale. Spezza le trame avversarie e rilancia. Baluardo
Cotadamo 5,5 Anche lui ha partecipato direttamente alla frittata difensiva che è costata la rete del vantaggio del S.Onofrio. Poco concentrato
Impagnatiello 6  Lotta con grande ardore e  si propone come riferimento per i compagni. Il rigore sbagliato lo condiziona psicologicamente. Cuore di capitano
Palumbo 6 Prestazione non eccelsa, ma comunque priva di errori. Efficace nell’interdizione, forse meno nella costruzione. Diga
Vetrano 6 Il solito combattente, che rischia ammonizioni per i suoi falli ‘tattici’, ma quante volte è riuscito a fermare le ripartenze dell’avversario ? E in due occasioni è pure andato vicino al gol. Gigante buono
Sicuro 6+ E’ uno degli ultimi ad arrendersi. I pericoli per il S.Onofrio nascono tutti dai suoi piedi. Regala due assist a De Vita che non finalizza. Ispirato
De Vita 5,5 E’ stato bloccato più dal freddo che dagli avversari, limitandosi a
corsettine e palleggi, senza invenzioni che pure sono nel suo DNA. Peccato, per le occasioni sprecate non è da lui. Sciupone
Troiano 6  Un guerriero dai piedi buoni. Usa a seconda delle necessità, clava o fioretto. Generoso
Scirocco 6 Entra ma non dà vivacità alla manovra. Certo le condizioni del terreno di gioco non lo aiutano.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright