The news is by your side.

Consiglio provinciale, l’esito della seduta

20

Il consiglio provinciale ha approvato alla unanimità due Ordini del Giorno presentati dal capogruppo de "La Destra", Paolo Agostinacchio. Con l’approvazione del primo Ordine del Giorno l’assemblea consiliare di Palazzo Dogana ha espresso la propria solidarietà al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, per l’aggressione subita nei giorni scorsi a Milano, condannando contestualmente qualsiasi forma di violenza.  Con il secondo Ordine del Giorno, invece, il Consiglio provinciale ha espresso la propria solidarietà agli agricoltori in lotta "per rivendicazioni sacrosante, in quanto vittime, tra l’altro, di una deprecabile speculazione selvaggia", "colpiti inesorabilmente dalle logiche del sistema bancario, costretti ancora una volta ad esprimere la loro delusione e rappresentando l’insostenibilità di una crisi economica ormai irreversibile". Da questo punto di vista l’assemblea provinciale ha insistito sulla necessità di "una moratoria delle debitorie e sulla sospensione delle procedure esecutive contro gli operatori agricoli". Nel corso del dibattito sono interventi i consiglieri Paolo Agostinacchio (La Destra), Giuseppe Moscarella (Popolo della Libertà), Paolo Mongiello (Popolo della Libertà), Antonio Prencipe (Partito Democratico), Nicandro Marinacci (Indipendente), Massimo Colia (Italia dei Valori), Michele Augello (Sinistra Arcobaleno), Michele Bonfitto (Ud
C). Successivamente la seduta è stata sciolta per mancanza del numero legale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright