The news is by your side.

La grande implosione. Rapporto sui viestani 1970-2007

27

«È sempre l’ora del tè, e negli intervalli non abbiamo il tempo di lavare le tazze.»
Lewis Carroll, Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie

 

È vero e forse un po’ banale: questo libro tratta di Vieste. È una guida alla moderna viestanità.

Il carattere indigeno del saggio narrato da delli Santi, La grande implosione. Rapporto sui viestani 1970-2007, emerge nel costante riferimento a tutti gli aspetti di Vieste: politica, storia, costume, natura e costituzione della popolazione e dell’ambiente, scelte turistiche ed economiche, visioni del mondo e modelli di vita, favole e racconti, figure, memorie e scene di paese,…

In accordo con la varietà dei piani analizzati, il racconto dell’implosione in cornice di saggio si articola in altrettanti livelli di indagine, da cui emerge una guida (i cui capitoli sono singolarmente consultabili, pur intrecciandosi nella riflessione di fondo) alla comprensione della figura del viestano di fine millennio.

Il rigore analitico adottato non inaridisce mai il testo: la pluralità delle componenti presentate disegna l’evoluzione socio-ambientale di una porzione di mondo (Vieste come tutta l’Italia) che ha dimenticato la poesia intesa come spinta critica alla riflessione e alla relazione civile con l’altro, come slancio emotivo costruttivo, come considerazione pragmatica e anti-nostalgica del passato, del presente e del futuro. Il fervore dell’invettiva è però sempre mitigato dalla compostezza della scrittura, da cui traspare l’atto d’amore di un figlio per la sua terra.
La grande implosione non è un manifesto vetero- o neo-ecologista (riformista, progressista, tradizionalista, territorialista,…), ovvero non è il simbolo di una situazione (locale o generale) letta da un’unica prospettiva: si guadagna uno sguardo ampio e diversificato, capace di leggere i legami tra i vari aspetti della vita che contribuiscono a fare della storia e del pensiero di una popolazione una cultura che, come quella di Vieste, non vive isolata dal contesto nazionale, dalle sue contraddizioni e dalle sue dinamiche ora paludose ora costruttive.

La grande implosione è dunque, anche, una guida all’italianità di fine millennio.

pubblicato dalle Edizioni La Ricotta nell’agosto 2009
collana La Ricotta indigena
in vendita nelle librerie e cartolibrerie di Vieste e Peschici
per prenotazioni: info@ondradio.info


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright