The news is by your side.

Confagricoltura, bilancio di fine anno – 2009 da dimenticare per gli agricoltori di Capitanata

21

La crisi mondiale e numerose avversità climatiche non hanno fatto altro che peggiorare una già tragica situazione per l’agricoltura Dauna: la riduzione del prezzo su base annua per il grano duro e per gli altri cereali è stata del -40%, -20% per il pomodoro da industria e mediamente -25% per l’ortofrutta, l’uva da vino, le olive, il latte e i prodotti zootecnici. Un vero e proprio bollettino di guerra. Vi è anche una diminuzione del 22% dell’export di prodotti freschi rispetto allo scorso anno. Tutto questo, secondo le stime Eurostat elaborate da Confagricoltura, ha determinato una diminuzione annua di oltre il 25% del reddito medio delle imprese agricole italiane, rispetto ad una media U. E. di circa il 12%. Ad aggravare la situazione il silenzio delle istituzioni dinanzi alle proteste e al malcontento degli agricoltori.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright