The news is by your side.

Promozione: A Vieste non si gioca, manca l’arbitro!

19
La designazione indicava come orario di inizio le ore 18. L’impianto di illuminazione non è omologato per le gare. Rabbia in casa Rutiglianese, a Vieste sin da ieri

Ore 14.30: le squadre sono pronte per il calcio di inizio, il pubblico è schierato sugli spalti nonostante il freddo e la minaccia di pioggia, Fabrizio Losito è pronto per la radiocronaca ma… la terna arbitrale non c’è!

Per motivi assolutamente inspiegabili, i designatori arbitrali hanno comunicato al signor Antonio Giangregorio, arbitro, e ai signori Lucanie e Traetta, assistenti, tutti di Molfetta, che la gara tra Atletico Vieste e Rinascita Rutiglianese dovesse avere inizio alle ore 18:00.

Eppure il comunicato ufficiale n. 33 emesso dal Comitato Regionale della FIGC in data 17 dicembre 2009 parlava chiaro "Campo di gara Riccardo Spina di Vieste – Inizio incontro ore 14:30".

Incredulità e rabbia si sono mescolate sia sugli spalti che nell’area antistante gli spogliatoi. I più contrariati erano dirigenti, tecnici e giocatori ospiti, giunti da Rutigliano sin dal tardo pomeriggio di ieri e che avevano trascorso la nottata in un hotel del centro cittadino viestano.

Alla rabbia va aggiunta la beffa: siccome l’impianto di illuminazione del Riccardo Spina non è omologato per disputare incontridi campionati regionali, non è stato possibile posticipare l’inizio del match così da giocare con le luci artificiali.

Ora non resta che attendere la data in cui disputare il match… e le scuse per quanto accaduto.

Sandro Siena


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright