The news is by your side.

Da domani al via i saldi fino al 28 febbraio

14

Dopo un 2009 di crisi economica e con un 2010 che non lascia trasparire, almeno per ora, barlumi, i saldi possono essere una via d’uscita per gli italiani, che sperano di risparmiare.  In Capitanata, come nel resto della puglia, i ribassi partiranno domani e si protrarranno fino al 28 febbraio. Ricordiamo che anche nel periodo delle promozioni l’acquirente ha diritto di cambiare la merce difettosa, a patto che conservi lo scontrino. Se la merce dovesse risultare difettosa, il cliente ha il diritto di chiedere la sostituzione, o se non fosse possibile, la risoluzione del contratto e riavere l’importo pagato o a sua scelta un’ulteriore riduzione del prezzo. La garanzia sugli acquisti vale per due anni dall’ acquisto e deve essere fatta valere entro sessanta giorni dalla scoperta del difetto, anche se la merce è stata acquistata in saldo. I prodotti in saldo devono per legge essere ben separati da quelli non scontati. Il venditore è responsabile quando il difetto si manifesta entro due anni dalla consegna del bene, ma il consumatore decade dalla garanzia se non denuncia al venditore il difetto di conformità entro due mesi dalla scoperta. Si presume che ogni famiglia spenderà in media circa 400,00 € per abbigliamento ed accessori affini, facendo lievitare a più di 7 miliardi di € il valore dei saldi invernali 2010. Nel resto dell’Italia, il Codacons segnala una diminuzione degli acquisti del 15% rispetto al 2009 nel primo giorno di saldi invernali. "Per essere il primo giorno di saldi – dice  il Codacons – il calo delle vendite è pesante, e si spiega anche con il fatto che molti italiani sono ancora in vacanza per il Capodanno. Riteniamo che alla fine della stagione i saldi faranno segnare un triste -20%, non avendo più le famiglie soldi da spendere per acquisti non essenziali".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright