The news is by your side.

Mattinata/ Studenti pendolari: chiesti alla Regione 95mila euro per trasporto

14

Chiesto alla Regione un contributo di 95 mila euro per il trasporto dei numerosi alunni pendolari per frequentare la scuola secondaria di secondo grado. Un vero e proprio esercito che ogni giorno lascia il paese per farvi ritorno nel pomeriggio. Alla Regione, nel piano comunale per il diritto allo studio approvato dal Consiglio comunale, chiesti anche i fondi che riguardano la mensa scolastica.
Nell’anno scolastico in corso, come ha sottolineato l’assessore Michele Prencipe, risultano iscritti 308 alunni, così suddivisi: Alberghiero di San Giovanni Rotondo 3; Alberghiero di Vieste 40; Commerciale di Manfredonia 35; Liceo Scientifico di Manfredonia 58; Liceo Classico 8; Itis di Manfredonia 22; Istituto Nautico di Manfredonia 7; Istituto per Geométri di Manfredonia 21; Istituto Magistrale di Manfredonia 101; Istituto Agrario 3; Istituto d’Arte di Foggia 10.
«Nel complesso – ha detto al riguardo l’assessore Prencipe – risulta che le famiglie di questi 308 nostri studenti pendolari spendono annualmente, soltanto per il trasporto dei loro figli, la somma di 94.579,20 euro. Appare evidente una disparità economica nella gestione del diritto allo studio dei nostri concittadini rispetto ai colleghi residenti nelle città sedi dei predetti istituti scolastici. Le famiglie dei nostri alunni – ha aggiunto l’amministratore comunale – sono costrette in media ad una maggiore spesa di 307 euro all’anno».
Da qui il voto alla Regione Puglia fatto dal Consiglio comunale, con il consenso dei consiglieri di tutti i gruppi «di tenere nella dovuta considerazione nella ripartizione delle somme a disposizione le sopra citate difficoltà per le famiglie dei nostri alunni pendolari, al fine di alleviare almeno il disagio economico in attesa di future determinazioni per la istituzione anche a Mattinata di scuole o di sezioni distaccate di Istituti di scuola secondaria di secondo grado».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright