The news is by your side.

Federconsumatori/ ‘Urgente fare più controlli nelle strutture ospedaliere’

18

I ripetuti casi di malasanità in Puglia, per ultimi il decesso di due neonati a Foggia e dell’ottantenne caduto da un’ambulanza a Bari, sono un fenomeno inaccettabile e non possono essere assegnati alla casualità, stiamo parlando della vita delle persone, soprattutto da parte di chi è preposto specificamente e direttamente alla tutela della salute e dalla salvaguardia della vita umana. Tali fatti mettono in evidenza le gravi carenze con cui viene svolto il Servizio Sanitario in Puglia. La Federconsumatori di Puglia rivendica quindi l’urgenza di effettuare i necessari controlli e l’attivazione di una maggiore qualità all’interno delle strutture ospedaliere.

I cittadini hanno la necessità di recuperare fiducia verso il Servizio Sanitario e le Strutture Sanitarie pubbliche, e questo diventa possibile nella misura in cui si recuperi efficienza e qualità nell’assistenza dei pazienti da parte del sistema ospedaliero. La Federconsumatori di Puglia, sollecita quindi un attento e puntuale intervento della Magistratura rispetto all’inchiesta già in atto, che gli esiti siano chiari nella definizione delle responsabilità affinché fatti di questa natura non abbiano più a ripetersi, per la salvaguardia della vita e della salute dei cittadini e per i drammi cui vengono sottoposte le famiglie direttamente coinvolte.

Sollecita inoltre un intervento autorevole del Presidente della Regione Puglia e dell’Assessorato alla Sanità al fine di predisporre i dovuti interventi e controlli, chiede un incontro da svolgersi con le Associazioni dei Consumatori, le Organizzazioni Sindacali e le strutture interessate per individuare le soluzioni atte ad elevare gli standard di qualità e sicurezza della Sanità Pubblica nella Regione Puglia a tutela dei diritti degli utenti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright