The news is by your side.

Promozione: nessuna novtà in vetta

14

Giornata senza grandi sussulti in testa alla classifica

Il programma della prima giornata di ritorno del campionato di Promozione presentava incontri interessanti per le squadre della parte alta della classifica, ma al 90mo le attese di chi sperava in qualche stravolgimento della classifica sono andate disilluse.

La capolista Canosa ha agevolmente vinto 3-0 il big-match con il Minervino Murge, quarta forza del campionato, fugando i dubbi nati in settimana a seguito della vittoria sul filo di lana sull’Ascoli Satriano.

Alle sue spalle, l’Atletico Vieste ha assolto senza particolari patemi d’animo al compitino a cui era chiamato, domando con il più classico dei 2-0 la Libertas Palese, davanti agli occhi soddisfatti dei propri tifosi che hanno affollato gli spalti del Riccardo Spina.

Anche la Leonessa Altamura ha conservato la terza posizione, andando a vincere 1-0 sul campo del Valenzano Japigia, quinta in classifica.

Il Canosa continua ad avere 6 punti di vantaggio sull’Atletico Vieste (che deve recuperare la gara interna con la Rinascita Rutiglianese) che, a sua volta, precede di un solo punticino la Leonessa Altamura. 

In coda, resta il "segno meno" davanti ai punti dell’Europa Grumese mentre il Ruvo continua a subire vagonate di reti: le sette odierne si vanno ad aggiungere alle 35 subite nelle precedenti 5 giornate; un vero peccato per una squadra che solo 6 giornate fa era a 3 punti dalla zona salvezza vantando la migliore difesa della parte bassa della classifica con appena 12 gol subiti.

Domenica prossima il calendario non riserva incontri di cartello per le squadre di vetta: il Canosa andrà a giocare sul campo del Real Barletta, il Vieste sarà ospite del Soccer Atletico Molfetta e l’Altamura ospiterà il San Paolo. Sarà un’altra giornata senza scossoni?

Sandro Siena


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright