The news is by your side.

Concessioni paesaggistiche delega regionale ai Comuni

25

Prima ricognizione per ventuno amministrazioni.

 

E’ stata approvata la prima ricognizione dei comuni singoli e delle associazioni di comuni aventi i requisiti di organizzazione e competenza tecnicoscientifica necessari per l’attribuzione della delega all’autorizzazione paesaggistica.

La delega è stata attribuita ai Comuni che hanno trasmesso la documentazione relativa alla istituzione della commissione locale per il paesaggio e alla differenziazioni delle funzioni autorizzatorie edilizie e paesaggistiche.

In particolare si tratta dei seguenti Comuni con popolazione superiore ai 15mila abitanti: Altamura, Gravina in Puglia, Andria, Barletta, Canosa, Ostuni, Carovigno, Galatone, San Severo e, in forma associata, dei seguenti Comuni con popolazione inferiore ai 15mila abitanti: Provincia di Foggia: Vico del Gargano e Rodi Garganico, Provincia di Lecce: Andrano, Spongano e Diso, Comuni di Castro, Minervino di Lecce, Ortelle e Santa Cesaria Terme, Comuni di Miggiano, Montesano Salentino, Ruffano e Specchia.

La Giunta si è riservata di integrare l’elenco a mano a mano che i Comuni singoli o associati trasmetteranno all’Assessorato ulteriore documentazione degli adempimenti previsti dal Codice dei beni culturali e del paesaggio.

L’Assessore Barbanente ha anche invitato le Province di Foggia e Lecce, dotate di Piano Territoriale di Coordinamento approvato, ad assumere un ruolo attivo in materia di autorizzazione paesaggistica in questa fase di prima applicazione della norma a regime del Codice, istituendo la Commissione locale per il paesaggio al fine di garantire il livello di competenze tecnico-scientifiche idoneo a garantire la valutazione della compatibilità paesaggistica degli interventi edilizi.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright