The news is by your side.

Promozione: Vieste corre, Canosa zoppica

16
La tripletta di Rocco Augelli decide la trasferta a Molfetta. Il Canosa agguanta il pari grazie a una punizione di Ciccone. Nuovo cambio dirigenziale per l’Europa Grumese

Con la diciassettesima giornata del girone A del campionato di Promozione Pugliese si delineano le reali forze che le squadre stanno mettendo in campo, all’indomani della chiusura della campagna acquisti di riparazione.

Il Canosa continua a stentare, riuscendo a racimolare un punto dalla trasferta col Real Barletta dopo aver subito per gran parte della gara le scorribande degli avversari. La concretezza della squadra di mister Caricola ha fatto il pari con la voglia di 3 punti dei barlettani: è bastato un solo tiro in porta (calcio di punizione di Michele Ciccone) a fissare il punteggio sull’1 a 1, dopo che per gran parte di gara il Real aveva messo alle corde la capolista.

Discorso diametralmente opposto, invece, va fatto per il netto successo dell’Atletico Vieste sul campo del Soccer Atletico Molfetta: la tripletta realizzata da Rocco Augelli nei primi 35 minuti di gioco ha reso inutile e insignificante la restante oretta di gara. Per mister Cinque e compagni, diventerà indispensabile conquistare l’intera posta nel recupero della gara non disputata con la Rinascita Rutiglianese (presumibilmente giocata il prossimo 4 febbraio) per tallonare il Canosa a una sola lunghezza. Ma prima di quel match, il Vieste sarà impegnato nella difficile trasferta sul campo del Valenzano Japigia, quinto in classifica, oggi fermato sull’1-1 al 90mo con un tiro della domenica di un giocatore della Libertas Palese.

Sconfitta casalinga interna per la Leonessa Altamura: a espugnare il proprio campo con un secco 3-1 è stato il San Paolo, una delle formazioni che più si è rinforzata a dicembre. Nella parte alta della classifica, spicca anche il successo (3-0) del Minervino Murge sul Santeramo.

In coda, se non fa più notizia la domenicale valanga di gol subita dal Ruvo (oggi 8 dall’Ascoli Satriano), fa scalpore l’ennesimo passaggio di mano della società Europa Cassano, già Europa Grumese. La presidenza è stata assunta da un imprenditore di Bitetto che ne ha acquisito la proprietà dalla cordata di dirigenti di Cassano Murge che, a campionato in corso, ne avevano rilevato le quote. Questo ennesimo cambio ai vertici societari servirà a rimuovere il segno "meno" dalla classifica del fanalino di coda? Ricordiamo che la Grumese in questo campionato ha conquistato un solo punto sul campo (1-1 casalingo con il San Paolo alla sesta giornata) e se n’è visti togliere due dal giudice sportivo per mancata presentazione sul campo in altrettante gare.

Di quanto avvenuto in questa giornata, ne parleranno Carmine Azzarone, Michele Mascia, Fabrizio Losito e i loro ospiti in "Lunedì Sport", l’approfondimento sportivo di Ondaradio, in onda ogni lunedì dopo il giornale radio delle 19.

Sandro Siena


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright