The news is by your side.

Calcio Seconda Categoria/ Viestese – Matinum : 2 -1

21

La Viestese dopo 9 turni in cui aveva raccolto solo 2 punti, torna a vincere  tra le mura amiche, contro un ostico Mattinata, che la  domenica prina aveva rifilato 4 reti alla terza forza del campionato, cioe’ all’Arpifoggia. Viestese che dopo dodici minuti e’ costretta ad un primo cambio forzato, per il riacutizzarsi del dolore alla caviglia al difensore Fabrizio. Cio’  nonostante al 25′ Palumbo spreca la prima occasione da rete spedendo tra le braccia del portiere ospite. Al 26′ Azzarone dalla sinistra calcia in porta ma la sfera  viene ribattuta di testa da un difensore del Mattinata a portiere ormai battuto. Tutto succede nei minuti finali del primo tempo quando al 44′ da un uscita a vuoto del portiere ospite, e’ lesto Cavaliere per il tapin vincente. Ma la gioia del
vantaggio dura solo due minuti, poiche’ al 46′  errore difensivo viestano e Gentile ben appostato al limite dell’area, lascia partire una fucilata che s’insacca all’incrocio dei pali ristabilendo il risultato in parita’. Nella ripresa le due squadre cercano con diversi capovolgimenti di fronte di chiudere la gara, al 75′  grossa occasione capitata sui piedi di Cavaliere che lascia partire un tiro dalla
sinistra che attraversa tutta l’area ospite e termina di poco fuori con gli avanti locali che non riescono ad approfittarne. Al 91′ quando tutti credevano ormai che la partita si chiudesse in parita’, ecco la svolta, il Bomber Palumbo da fine a tutte le sue riserve d’energia, riceve palla sulla sinistra s’invola e con una doppia finta mette fuori tempo un difensore e il portiere e da posizione defilata deposita in rete, tra l’esplosione incontenibile dei giocatori e dirigenti locali, che  vedono schiacciare via i Fantasmi e festeggiano finalmente la tanta sospirata vittoria.
 
 
Viestese : Pote’, Gala, Fabrizio ( Notarangelo L. ), Biscotti, Vespa, Protano, Valentini ( Innangi Gianmario ), Tatalo T., Palumbo,
Cavaliere F., Azzarone F.     A disp. : Prencipe, Innangi A., Desimio Giampiero, Patrone M.     All.  Peppino  Troia.
 
Arbitro : Andreano di Foggia.
 
Reti : al 44′ Cavaliere, 46′ Gentile, 91′ Palumbo.
 
                                                                                        Francesco Dell’aquila


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright