The news is by your side.

Rodi Garganico/ Blitz della Guardia di Finanza

23

I militari della Guardia di Finanza di Rodi Garganico, al termine di alcuni controlli, hanno rinvenuto, su un’area di interesse archeologico, 108 reperti risalenti al IV – VI secolo a.C. di epoca dauna.  I reperti erano già pronti per essere trafugati da parte di malintenzionati. Tra i resti sequestrati 18 pezzi di vasellame interi e ricostruibili; 7 fibule e oggetti ornamentali/monili in bronzo; 5 punte di lance/coltelli e 78 pezzi di frammenti di vasellame vario. I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà tarda mattinata presso la sede del comando brigata della Guardia di Finanza di Rodi Garganico.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright