The news is by your side.

La candidatura di Palese a presidente della Regione

22

I commenti del centrodestra pugliese.

 

DAMONE, capogruppo de La Puglia prima di Tutto – Una candidatura di grande rappresentatività politica: individua come sintesi del centrodestra un uomo che ha dimostrato nei fatti di possedere le qualità necessarie del leader: grande competenza, dedizione, abnegazione, passione. La candidatura è caratterizzata da una vincente presenza territoriale, in quanto Palese conosce a memoria i problemi e i disagi, ma anche le risorse ed i sogni della Puglia.

BARBA, on. Pdl – Rocco è talmente innamorato del nostro territorio che non perde mai occasione di assecondare i suoi aneliti e le sue volontà di crescita e di sviluppo. Uomo serio, onesto, preparato, competente, umile: è la scelta più condivisa – senza far torto ad alcuno – che si potesse individuare per il bene della Puglia. Non c’è amministratore o semplice cittadino che non conosca Rocco Palese, per averlo incontrato in tante occasioni, per avergli parlato, per avergli stretto la mano. La politica ha bisogno certamente di competenza, ma anche e soprattutto di condivisa umanità.

RUOCCO, presidente gruppo consiliare An-Pdl – La designazione di Palese è il giusto riconoscimento al lavoro ed al merito di chi, prima dal governo e poi dall’opposizione, non ha cessato per quindici anni nemmeno per un momento di essere al servizio della Puglia e del centrodestra, spremendosi gli occhi ed il cervello su tonnellate di carte, sbattendo ogni giorno con le proprie scomode coraggiose verità contro i muri di una trionfante omertà, consumandosi le scarpe per essere sempre ovunque il popolo di Puglia o di centrodestra lo chiamasse.

Rocco sarà il miglior presidente possibile perché ha un senso assoluto e comprovato dell’Istituzione e perché non ha nulla da imparare sui problemi della Puglia, conosce a menadito la macchina regionale, che ha già dimostrato di saper governare con un rigore ed una competenza che l’esperienza quotidiana dell’opposizione ha accresciuto, ed ha già a sua disposizione una squadra rodata da un quindicennale impegno comune.

MARINOTTI, consigliere regionale An-Pdl – La candidatura di Palese offre ai Pugliesi una scelta straordinaria per le qualità che egli ha ininterrottamente dimostrato in un decennio di servizio alla Regione. È la scelta per la serietà, per l’esperienza, per la capacità di lavoro e, soprattutto, per il buongoverno, di cui il rigore e la competenza di Rocco è insuperabile garanzia. È anche la scelta per il territorio, rispetto a soluzioni, sia pur di assoluto prestigio, calate dall’alto.

VADRUCCI, consigliere regionale Pdl – Con la sua designazione, viene premiato un esponente di spicco del c.destra pugliese che più di chiunque altro si è battuto, in questi anni di governo Vendola, per cercare di cambiare le cose.

LOSPINUSO, consigliere regionale An-Pdl – E’ un riconoscimento automatico della straordinaria competenza, della infinita passione e dell’assoluta dedizione che Rocco profonde da 15 anni ogni giorno al servizio dei pugliesi. Essa ci metterà nelle condizioni, vinte le elezioni, di partire senza perdere nemmeno un secondo nell’attuare un coerente ed efficace progetto di risanamento e di rilancio di una Regione di cui nessuno come Palese, sua straordinaria memoria storica e conoscitore insuperabile della sua macchina, conosce problemi e necessità.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright